Le Classi delle Montagne della media di Campomorone (GE): “Le montagne sanno aspettare… il nostro sogno anche”

Rinviata l'estrazione finale della lotteria per raccogliere fondi per l'acquisto di una joelette. “Per ora possiamo coltivare il nostro sogno contemplando le montagne dalla finestra di casa, dallo schermo di un pc o dalle pagine di un libro”.

L'incontro di Torti con gli alunni di Campomorone

6 aprile 2020 - “Le montagne sanno aspettare… il nostro sogno anche”. Si intitola così la lettera diffusa dal prof. Stefano Piana, insegnante della scuola media Alice Noli di Campomorone, sulle alture di Genova. Come diversi lettori già sapranno, Piana già da diversi anni porta avanti il progetto “Le classi delle montagne”, che prevede per gli alunni uscite sul territorio ma anche approfondimenti culturali e letture a tema. Il tutto con la collaborazione delle Sezioni CAI di Bolzaneto e Sampierdarena.

La lettera è datata 4 aprile:  “questa sera ci saremmo incontrati per festeggiare con l’estrazione finale della grande lotteria il sogno di dotare la nostra scuola e il nostro territorio di una joëlette. Da settimane tutto è stato fermato per proteggerci e proteggere. In questo tempo è giusto aiutare e sostenere con profonda gratitudine chi è impegnato a prevenire e curare. Quando ci saranno le condizioni (abbiamo ipotizzato il rinvio dell’estrazione all’8 giugno, ma è difficile fare previsioni, potremmo anche rinviare all’inizio del prossimo anno scolastico a settembre…), riprenderemo la distribuzione dei biglietti e ci sarà bisogno della collaborazione di tanti”.

Stefano Piana conclude rilanciando l'invito del CAI a restare a casa, dato che “le montagne sanno aspettare”: “per ora possiamo coltivare il nostro sogno contemplando le montagne dalla finestra di casa o dallo schermo di un pc o dalle pagine di un libro, nella certezza che quando si realizzerà la gioia sarà ancora più grande. Come canta Cristicchi: ti immagini se cominciassimo a volare tra le montagne, il mare…”.

Un rilancio evidenziato con la condivisione della bella lettera del Presidente Generale del CAI Vincenzo Torti alle socie e ai soci (leggila qui). Ricordiamo che il Presidente generale aveva incontrato gli alunni l'8 febbraio 2019 (qui l'articolo).

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro