“Le montagne dopo eventi estremi: declino o nuovi percorsi di sviluppo?”: a maggio 2016 un convegno a L'Aquila

Rete Montagna invita gli studiosi delle aree montane a inviare abstracts relativi a contributi che potranno essere presentati durante i lavori.

Si svolgerà a L'Aquila dal 26 al 28 maggio 2016 il Convegno della Rete Montagna (AlpineNetwork) “Le montagne dopo eventi estremi: declino o nuovi percorsi di sviluppo?”. Della Rete fa parte il Club alpino italiano, che collaborerà anche all'organizzazione di questo appuntamento.

Il convegno si terrà dunque in Appennino e si rivolge a tutti i territori di montagna europei e non europei, nei loro contesti più generali o specifici. Possono essere presentati contributi di tipo tematico, teorico o metodologico. Saranno particolarmente apprezzati studi comparativi riguardanti aree montane europee e mediterranee e su temi di attualità che mettano in relazione l'Appennino con le Alpi.

Gli studiosi delle aree montane sono dunque invitati a presentare i loro contributi inviando a retemontagna2016@gmail.com un abstract di massimo 2500 caratteri spazi inclusi (esclusi titolo ed autori) in una delle lingue del convegno (Italiano, Inglese) entro il 6 marzo 2016 (inizialmente il termine era stato fissato al 12 febbraio, poi esteso per venire incontro alle richieste pervenute al Comitato organizzatore).

Gli abstracts dovranno includere una rassegna dei problemi e degli obiettivi, le domande di ricerca, una breve descrizione della metodologia, i principali risultati e le conclusioni. Ciascun primo autore può presentare un solo abstract.

Il Comitato Scientifico del Convegno selezionerà  le migliori proposte per le tre sessioni (Insegnamenti dall’esperienza, I fattori del cambiamento, Strategie, Governance, Politiche). Le proposte selezionate saranno incluse nel programma ufficiale.

Successivamente gli autori avranno la possibilità di presentare un articolo completo per la pubblicazione degli Atti del Convegno con codice ISBN. La partecipazione  è gratuita.

Informazioni aggiornate sono disponibili sul sito www.alpinenetwork.org.

Il Comitato Organizzatore di Rete Montagna 2016
retemontagna2016@gmail.com

Segnala questo articolo su:


Torna indietro