"L'elegante Olimpiade - Foulard delle montagne": una mostra in due sedi torinesi con il Museo della Montagna

I 52 foulard di tema olimpico saranno esposti presso il Consiglio regionale del Piemonte (9 - 23 febbraio 2018) e presso la Biblioteca regionale "Umberto Eco" (9 febbraio - 9 marzo). Inaugurazione l'8 febbraio a Palazzo Lascaris.

Uno dei foulard in mostra

5 febbraio 2018 - Valentino Castellani che nel 2006 aprì i Giochi Olimpici Invernali di Torino, quale Presidente del Toroc, oggi nel nuovo ruolo di Presidente del Museo Nazionale della Montagna – ricordando quei giorni – inaugura la mostra L'elegante olimpiade.

Dodici anni sono trascorsi. Un momento di grande entusiasmo e di gioia che ha segnato in modo indelebile la città e le sue valli. Un evento che è stato capace di coinvolgere anche coloro che mai si erano interessati agli sport della neve e del ghiaccio e che si è fissato come un ricordo incancellabile nella memoria collettiva.

In occasione XXIII Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang nella Corea del Sud, nelle Sale di Palazzo Lascaris e della Biblioteca regionale, il ricordo di quei giorni eccezionali del 2006 è affidato alla mostra, del Museo Nazionale della Montagna e del Consiglio regionale del Piemonte, L'elegante olimpiade. Foulard delle montagne a cura di Aldo Audisio e Cristina Natta-Soleri. Protagonista dell'esposizione sarà un accessorio che rimanda al mondo femminile: il foulard. Un oggetto souvenir che ha costantemente accompagnato il susseguirsi degli appuntamenti olimpici quadriennali.

Tessuti principalmente in seta, talvolta in cotone, lana o materie sintetiche, ricchi di colori, di segni e di elementi simbolici, i 52 foulard oggi esposti appartengono tutti alla collezione del Museomontagna che è anche – per scelta della Regione Piemonte, della Città di Torino e del Museo stesso – l’Istituzione deputata a conservare la “memoria” olimpica di Torino 2006.
Il Museo conserva una rilevante raccolta di foulard, circa 75, di tema olimpico che inizia con Garmisch-Partenkirchen 1936 e si conclude con Vancouver 2010. Non ci risulta che siano stati realizzati esemplari per i due appuntamenti successivi.

Tra i modelli appartenenti alla collezione, un’ampia carrellata della produzione di settantaquattro anni di Giochi d’inverno, il genere che ricorre con maggior frequenza è il souvenir. Osservando i pezzi in mostra, si nota che i grandi stilisti internazionali non si sono mai interessati alle Olimpiadi invernali. Ma c’è un’eccezione importante: Hermès, la maison dei carré, presente sul mercato in occasione di Grenoble 1968, con una riedizione di Vinci, Sapporo 1972, con una variante di Volutes, e Torino 2006 (degli ultimi due foulard, il Museo possiede tre rari esemplari oggi esposti). Per altro, per la casa parigina, il modello approntato per l’edizione torinese dei Giochi invernali costituirà un’autentica disavventura: per un problema di diritti, il foulard non verrà praticamente venduto, e se ne conservano solo poche decine di esemplari. Il modello in questione è la rivisitazione di un notissimo carré, un successo senza tempo di Hermès – Neige d’Antan –, prodotto dal 1989 per molti anni in una serie innumerevole di abbinamenti di colore.

Un'altra curiosità esposta è rappresentata dal foulard dedicato ai Giochi Olimpici Invernali di Grenoble 1968 firmato da Sylvie Vartan, la cantante francese di origine bulgaro-armena, interprete del pop yéyé. Per quell’edizione delle gare olimpiche, artisti come Ambrogiani e Costantin si erano impegnati nella creazione di carré di classe, diversi per qualità artistica da quelli precedenti e di gran parte dei successivi.

La mostra L'elegante olimpiade rientra nel più ampio progetto Foulard delle montagne a cura di Aldo Audisio, Laura Gallo e Cristina Natta-Soleri che si è mosso su chiare linee d’azione: l’integrazione della collezione appartenente al Museo, attraverso l’acquisizione di importanti esemplari – oggi circa 230 pezzi; la conservazione e la schedatura; la presentazione in mostre temporanee a Torino, Trento, Courmayeur, Belluno e Bilbao (Spagna).  
L'esposizione L'elegante olimpiade è accompagnata da un catalogo, il numero 50 della collana "Mostre della Biblioteca della Regione Piemonte"

L'ELEGANTE OLIMPIADE
Foulard delle montagne
- 9 – 23 febbraio 2018: Consiglio regionale del Piemonte – Galleria Carla Spagnuolo, via Alfieri 15 – Torino
- 9 febbraio – 9 marzo 2018 Biblioteca della Regione Piemonte “Umberto Eco” via Confienza 14 - Torino

Inaugurazione giovedì 8 febbraio - ore 17,00, Palazzo Lascaris - Sala Viglione via Alfieri, 15 - Torino

Comunicato Museomontagna

Segnala questo articolo su:


Torna indietro