L’enogastronomia accompagna le ultime sciate della stagione in Alta Badia

Il 16 marzo in programma Roda dles Saûs, un safari sugli sci alla scoperta dei piatti tradizionali della cucina ladina e, domenica 30 marzo, il Dé dl vin – Wine Skisafari, un’intera giornata ai vini dell’Alto Adige sulle piste dell’Alta Badia.

La stagione sciistica all’insegna della cucina tradizionale in Alta Badia, iniziata con il Gourmet Skisafari, terminerà con due eventi in programma nel mese di marzo:  il primo di questi è la Roda dles Saûs (dal ladino Giro dei sapori), un safari sugli sci alla scoperta dei piatti tradizionali della cucina ladina, in programma per il 16 marzo. Domenica 30 marzo sarà poi la volta dei vini altoatesini, i quali potranno essere degustati a 2000 metri di altezza in occasione della quarta edizione di Dé dl Vin – Wine Skisafari.

  • RODA DLES SAÛS

L’evento di domenica 16 marzo rappresenta una novità all’interno dell’iniziativa Sciare con gusto. Roda dles Saûs è il nome della giornata dedicata alla cucina locale e alla cultura ladina nell’area sciistica Skitour Santa Croce. A partire dalle ore 10.30, sciando di baita in baita si potranno assaporare i piatti che nascono nel cuore delle Dolomiti, abbinati ai vini dell’Alto Adige.
Le specialità locali, accompagnate da un vino altoatesino, verranno servite presso i rifugi L’Tamá, Lèe, La Munt, Nagler, Paraciora, Florian e il ristorante Oies.

  • DÉ DL VIN – WINE SKISAFARI

Domenica 30 marzo 2014, l’Alta Badia porta i  vini altoatesini in quota per una degustazione che si terrà dalle ore 10 alle 15 e 30, presso i rifugi Col Alt, Piz Arlara, Bioch, I Tablà, Las Vegas e Club Moritzino.
L'evento, giunto alla quarta edizione, ha l'obiettivo di portare gli amanti del vino a quota 2.000 metri, grazie a un piacevole viaggio sugli sci.
Ai partecipanti a questa iniziativa sarà naturalmente raccomandato di sciare con molta prudenza.

Per informazioni: www.altabadia.org

Segnala questo articolo su:


Torna indietro