“Mario Bisaccia. La rivoluzione delle tecniche di assicurazione in alpinismo”: presentazione del libro al CAI Macugnaga

Appuntamento domani sera, in occasione dell’assemblea sezionale, per scoprire la figura dell’alpinista che inventò il nodo mezzo barcaiolo nell’assicurazione dinamica di una cordata.

La locandina della presentazione

3 gennaio 2019 - “Il Monte Rosa è la montagna che vedo da casa mia nelle mie gite sulle Prealpi, quando ero ragazzo, è stata la montagna che ho visto ergersi imponente e maestosa, che ha scosso la mia fantasia, che è entrata nei miei sogni”.

Queste le parole di Mario Bisaccia, alla cui figura è dedicato il volume “Mario Bisaccia. La rivoluzione delle tecniche di assicurazione in alpinismo”: si tratta di una raccolta di contributi scritti da alpinisti e storici dell’alpinismo tra cui Matteo Serafin, Silvia Metzeltin Buscaini, Giuliano Bressan e Mario Bramanti.

Mario è descritto sia sotto il profilo alpinistico, sia per il contributo agli studi e alle prove tecniche per la sicurezza ovvero l’uso del nodo mezzo barcaiolo nell’assicurazione dinamica di una cordata.

In occasione del 50° anniversario della nascita del Centro Studi Materiali e Tecniche del CAI, il libro vuole offrire un’importante testimonianza storica sul lavoro svolto in quegli anni e propone alcuni scatti inediti, riflessioni e racconti di Mario, che ne mostrano la personale filosofia di vita.

Il libro verrà presentato domani alle 21 a Macugnaga (VCO), in occasione dell’Assemblea annuale dei Soci della Sezione CAI locale, presso il Centro Kongresshaus in via Ismeng, con un contributo multivisivo di Edoardo Tettamanzi.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro