Monti Sorgenti: questa sera Cassin e il Badile, venerdì storia di una goccia

"Badile '87" di Fulvio Mariani e #storiadiunagoccia di Nicoletta Favaron saranno proiettati rispettivamente il 18 e il 19 maggio 2017 a Lecco. Il 20 convegno CAI Lombardia sul Bidecalogo.

Storia di una goccia

18 maggio 2017 - Oggi e domani a Lecco torna Monti Sorgenti con un due serate dedicate alle proiezioni.

Giovedì 18 maggio alle ore 20.45 presso la Sala Don Ticozzi (via Ongania, Lecco) sarà proiettato Badile '87 di Fulvio Mariani.
Nel 1987, a 78 anni di età, Riccardo Cassin, con Daniele Bianchi, Floriano Castelnuovo, Mario Conti e Danilo Valsecchi, ripeté la salita al Pizzo Badile di mezzo secolo prima, impresa che lo aveva consacrato tra i più forti alpinisti del Novecento.
La parete nord-est del Pizzo Badile è uno scivolo di granito perfetto che precipita dalla cima per mille metri fino al ghiacciaio sottostante, è menzionata tra le sei più belle, famose ed importanti pareti nord delle alpi, al centro di essa corre un capolavoro dell’alpinismo di logica ed eleganza, la via Cassin.
Guidati dall’alpinista Rossano Libera rivivremo, con le immagini del film del 1987 e con i protagonisti di allora, momenti memorabili di alpinismo.
Parteciperà alla serata anche il regista Fulvio Mariani che del suo storico film ha recentemente curato il restauro.

Venerdì 19 maggio alle ore 20.45 presso l'Auditorium Casa dell’Economia (via Tonale 28, Lecco) proiezione del film #storiadiunagoccia, con la regia di Nicoletta Favaron.
Anteprima del documentario prodotto dal CAI Lecco
dove l’animazione si incontra con la riproduzione filmica del reale. Si parla di acqua: Goccia, una piccola goccia d’acqua in versione cartoon, accompagna lo spettatore in un viaggio attraverso l’ambiente montano e gli fa conoscere vari personaggi che fanno della montagna il terreno di gioco ideale per le loro attività sportive, e dell’acqua la risorsa imprescindibile del loro essere atleti.
Per loro, Goccia, in ogni forma prevista dal ciclo dell’acqua, rappresenta la possibilità di allenarsi, divertirsi e raggiungere i propri obiettivi in ambienti meravigliosi.
Arricchito dall’esperienza e dalle narrazioni delle persone incontrate, il viaggio di Goccia tra mondi reali e fantastici, si traduce in un percorso di crescita, di esplorazione e di conoscenza della vita.
 Ospiti della serata e atleti presenti nel film: Luigi Casati (speleonauta che ha al suo attivo numerosissime esplorazioni in cavità ipogee di tutto il mondo e diversi record di profondità e/o lunghezza); Angelica Rainer (alpinista di livello internazionale, ha vinto tre edizioni consecutive del  campionato del mondo di arrampicata su ghiaccio); Stefania Valsecchi “Steppo”(vincitrice nel 2013 del Campionato del mondo di Triathlon invernale a Cogne e nel 2010 del Mongolia Bike Challenge); Daniel Antonioli (un triatleta italiano, compete nel winter triathlon e duathlon)

Sabato 20 maggio ore 09.15 presso la sala conferenze API (via Pergola, Lecco) è invece in programma il convegno "Il Bidecalogo del CAI".
La Commissione Tutela Ambiente Montano del CAI Lombardia terrà un incontro dedicato all’impegno del CAI per la tutela dell’ambiente montano. Si parlerà dei problemi della montagna, dai cambiamenti climatici all'impatto del turismo, dei valori che il Cai vuole proteggere e dei comportamenti eticamente corretti da tenere durante le uscite in ambiente. Punto di riferimento, il “Nuovo bidecalogo” del CAI definito in occasione del 150° anniversario di fondazione del sodalizio. L'incontro sarà tenuto da Roberto Andrighetto, presidente CAI Tam Lombardia, ed Enrico Pelucchi, del CDR della regione Lombardia.
Per partecipare al convegno è necessario iscriversi scrivendo a tam.lombardia@gmail.com.
Per informazioni contattare: Roberto Andrighetto – tel. 339-8163645

Comunicato Monti Sorgenti

Segnala questo articolo su:


Torna indietro