MONTINCITTÀ 2019, grandi ospiti, premiazioni e un convegno sul "turismo lento"

A Città di Castello dal 31 ottobre al 3 novembre la manifestazione culturale del Cai. Tra le personalità che interverranno all'evento il regista Fabrizio Antonioli e il vicepresidente del Club Alpino Italiano Antonio Montani

18 ottobre 2019 - Si svolge a Città di Castello dal 31 ottobre al 3 novembre “MONTINCITTÀ” 2019, manifestazione culturale organizzata dal Cai di Città di Castello. In apertura la premiazione del Concorso Letterario “La letteratura di Montagna”, riservato agli studenti delle scuole medie superiori.
Interverranno ospiti illustri nell’ambito alpinistico, cinematografico e letterario. Da Kurt Diemberger che in veste di regista presenta il film “Verso dove” a Paola Gigliotti. Dal regista Fabrizio Antonioli che, intervistato da Marco Geri, racconta la storia alpinistica della Sicilia con il film documentario “Sutt’u picu ru soli”, alla presentazione del libro sulla famosa guida alpina di Sesto in Val Pusteria, Sepp Innerkifler. Saranno presenti i pronipoti di questo grande alpinista, nonché eroe della Prima guerra mondiale.
A conclusione l’escursione “Sulle tracce di Alice Hallgarten Franchetti” dedicata ai baroni Franchetti, la cui presenza nel territorio dell’Alto Tevere Umbro ha lasciato impronte indelebili e di grande innovazione didattico culturale agli inizi del novecento. Alice Hallgarten e il barone Leopoldo Franchetti hanno profuso il loro impegno nel diffondere cultura ed emancipazione tra le classi povere, in particolare verso donne e bambini, istituendo le scuole rurali Franchetti nella loro tenuta “Villa Montesca”.
Momento clou della manifestazione il convegno che ha l’obiettivo di coinvolgere istituzioni e associazioni territoriali, nonché i cittadini, in un’analisi articolata su un tema di grande e urgente attualità: “2019, anno del Turismo Lento. Il CAI e i sentieri. Prospettive in Umbria e Alto Tevere”. Tra i relatori del convegno il Vice Presidente Nazionale del CAI Antonio Montani, il Coordinatore SeC CAI Umbria Silvano Monti, Massimo Boni per la Regione Umbria, Cristina Giulianelli e Gigi Bettin per Sviluppumbria.

Fonte: Cai Città di Castello

Segnala questo articolo su:


Torna indietro