Museomontagna, nuove proposte didattiche per le scuole

A disposizione degli alunni esposizioni permanenti, temporanee e laboratori pratici su molteplici argomenti, dalla storia dell'alpinismo alla cultura della montagna.

Alunni al Museomontagna

3 ottobre 2017 - Il Museomontagna propone per il prossimo anno scolastico una specifica programmazione didattica, con lo scopo di rafforzare il proprio rapporto con il pubblico e promuovere la conoscenza della montagna sia dentro che fuori dallo spazio del Museo.

Bambini e studenti di ogni fascia di età potranno avvicinarsi alla montagna attraverso questo sterminato patrimonio che supera oggi i 300.000 pezzi, spaziando dalla storia dell’alpinismo, alla cultura della montagna, testimoniata non solo da oggetti, materiali cartografici, plastici, ma anche attraverso l’arte, declinata sia nelle sue forme più tradizionali, di pittura, scultura, fotografia e cinema, sia in un vasto percorso iconografico attraverso la cartellonistica e le cosiddette “carte minori” (spartiti, figurine, menù...) di cui la mostra Etichette delle montagne, in corso nella seconda metà del 2017, è un significativo esempio.

Con questo scopo sono stati pensati percorsi tematici, visite guidate e laboratori didattici, basandosi sul concetto di “imparare a imparare”, attraverso la continua interazione tra riflessione e manualità, elaborando e producendo immagini, secondo modalità proprie delle arti visive, rendendo la visita al Museo un’esperienza partecipata e coinvolgente, alternando momenti educativi a momenti più ricreativi.
Punto di forza fra le tematiche su cui è incentrata la didattica del Museomontagna è il territorio, letto attraverso il rapporto fra montagna e città, tra paesaggio naturale e antropico, come evidenzia il panorama di 450 km di montagne che sovrasta lo skyline di Torino, visibile dalla terrazza del Monte dei Cappuccini.

Le attività didattiche si incentrano sulle collezioni esposte e sulle mostre temporanee, avvalendosi non solo della ricchezza delle raccolte, ma anche dei vasti materiali conservati nell’Area Documentazione, che possono essere letti, indagati o rielaborati, affrontando trasversalmente numerosi ambiti: dalla storia della fotografia alla tecnologia dei materiali, dalla geologia alla fauna e alla flora, dal costume alla moda, al cinema, dalla spiritualità agli sport praticati in montagna. Il tema della montagna viene così affrontato nei suoi numerosi e sfaccettati aspetti (naturali, ambientali, sociali, tecnologici), mettendone in luce peculiarità e ricchezze (paesaggistiche, culturali, legate alla biodiversità).

I percorsi incentrati sulla collezione permanente e sulle mostre temporanee e le relative attività di laboratorio al Museo sono proposti secondo orari da concordare in base alle esigenze delle singole classi.
Per prenotazioni contattare il n. 0116.604.104 e richiedere il modulo di prenotazione.
La prenotazione è obbligatoria e deve avvenire almeno 15 giorni prima della data stabilita.

Per i dettagli delle proposte per le classi: posta@museomontagna.org - www.museomontagna.org

Comunicato Museomontagna

Segnala questo articolo su:


Torna indietro