Notturna al Miletto all'insegna dei giovani

L'ascesa al Miletto nei giorni precedenti ferragosto, organizzata dalle sezioni di Piedimonte Matese e Benevento del Club Alpino Italiano, è ormai un classico dell'estate matesina.

La cima del Monte Miletto

L'obiettivo, ampiamente raggiunto, era raggiungere i 2.050 metri del Monte Miletto. Nella notte tra il 13 ed il 14 agosto, raggiunta la vetta, dopo aver ammirato l'affascinante spettacolo fornito dal cielo stellato, i circa settanta partecipanti all'ascesa notturna organizzata dalle Sezioni CAI di Piedimonte Matese e Benevanto, a causa della foschia, non hanno potuto ammirare al pieno l'alba in tutto il suo splendore.

Ciò nonostante, non è sciamato l'entusiasmo per un'esperienza che, ogni volta, regala sfumature ed emozioni diverse. Anche quest'anno un susseguirsi di emozioni, rese ancora più forti, come nella precedente edizione, dalla massiccia e gradita presenza di giovani, qualcuno alla prima esperienza, qualcuno alla ricerca di quelle emozioni sempre diverse donate dall'ascesa notturna al Miletto.

Una splendida e concreta dimostrazione dell'interesse e dell'attaccamento delle nuove generazioni nei confronti del proprio territorio, ovvero uno degli obiettivi primari della sezione matesina del Club Alpino Italiano, che da anni opera per la salvaguardia e la valorizzazione del territorio.

Anna Lisa Golvelli
CAI Piedimonte Matese

Segnala questo articolo su:


Torna indietro