Parco Nazionale del Cilento, nasce il sentiero della Frecagnola

Nato da un'idea dei i ragazzi della "Compagnia re u caso" e del "Rifugio Cervati Casa Rosália", il percorso di circa 30 km da Cannalonga alla vetta del Cervati verrà segnato e tabellato grazie al CAI Montano Antilia.sarà quest'anno

La locandina della presentazione

5 settembre 2018 - Nato un anno fa grazie alla brillante ed originale idea dei ragazzi della "Compagnia re u caso" e del "Rifugio Cervati Casa Rosália", la progettazione e realizzazione del primo percorso tematizzato sulla transumanza è stata sposata dal Club Alpino Italiano Cilentano di Montano Antilia.

Collegare la più antica fiera cilentana della "Frecagnola " con la vetta del Parco, il Monte Cervati, è diventata così realtà.
I giovani ragazzi della "Compagnia re u caso", giusto un anno fa, armati di carte topografiche, ronche e gps hanno ripercorso i vecchi sentieri percorsi dai tanti pastori che in tempi non molto recenti percorrevano da Cannalonga per raggiungere il Monte Cervati.

L'originale idea fin dalla sua prima presentazione è stata subito apprezzata per la sua valenza storico-culturale.
Quest'anno grazie alla collaborazione del Club Alpino Italiano, il percorso di circa 30 km verrà segnato e tabellato con l'impegno della Sottosezione di inserirlo e promuoverlo nelle tante attività sociali annuali. Il percorso escursionistico sarà inoltre presentato alle tante scuole cilentane impegnate nei progetti di Alternanza Scuola Lavoro.

La passione e l'amore per il territorio in cui vivono di questi giovanissimi ragazzi della "Compagnia re u caso" offrirà a chiunque avrà intenzione di percorrere questo percorso la possibilità di ammirare le ineguagliabili bellezze naturalistiche e conoscere e riscoprire l'unicità della vita pastorale, un tempo unica grande attività dei nostri piccoli borghi.

In via sperimentale sono state portate in vetta al Cervati varie "pezze di formaggio" dove lo si è lasciato stagionare ottenendo delle prelibatezze caseare uniche e rare.
Oggi in occasione della manifestazione inaugurale della Fiera della Frecagnola alle ore 18:00 la traversata Cervati-Cannalonga giungerà nella piazza del caratteristico borgo di Cannalonga dove il Club Alpino Italiano donerà all'Ente Fiera della Frecagnola e alla "Compagnia re u caso" le tabelle segnavia bianco rosse del Cai che verranno installate lungo l'intero percorso escursionistico.

Durante le cinque giornate della fiera, grazie alla collaborazione dell'Ente Fiera della Frecagnola sarà possibile prendere visione del progetto ed avere tutte le informazioni tecniche sul percorso escursionistico in uno stand dedicato.

In una visione di riordino e valorizzazione dell'intera rete sentieristica del Parco questo sentiero rappresenterà un'importante bretella di collegamento tra il basso Cilento ed il "Sentiero Italia" il più grande sentiero italiano lungo 6000 km che attraversa il nostro Parco toccando le vette del Cervati e degli Alburni.
La Sottosezione ringrazia la Compagnia re u Caso e l'Ente Fiera  per il grande lavoro svolto ed intende da subito instaurare una collaborazione per la promozione del percorso escursionistico.

CAI Montani Antilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro