Previsioni meteo e escursioni in montagna, ritornano i "Giovedì dell'alpina on-line"

All'iniziativa della Saf parteciperanno Sergio Nordio e Maria Luisa Colabove. Gli ospiti forniranno conoscenze teoriche importanti e diversi consigli pratici

23 giugno 2020 - Il quinto appuntamento dei “Giovedì dell’Alpina on-line” sarà dedicato alle previsioni meteo con consigli pratici per chi va a camminare in montagna. Parteciperanno Sergio Nordio, esperto dell’Osmer Arpa Fvg, e Maria Luisa Colabove, che dirige la Scuola di escursionismo della Società Alpina Friulana ed è accompagnatore nazionale di escursionismo del Cai.

Nell'incontro, Sergio Nordio illustrerà le caratteristiche meteorologiche del Friuli Venezia Giulia, spiegando qual è la differenza fra meteo e clima. Si affronterà anche il tema dei cambiamenti climatici negli ultimi anni in regione e i cambiamenti che si prevede avverranno nel futuro. Nordio racconterà come si fanno le previsioni, quante e dove sono le centraline di rilevazione. Come si raccolgono i dati e come vengono elaborati al computer, che cosa è l’Osmer Arpa Fvg e come agisce, qual è l’affidabilità delle previsioni meteo e come leggerle, quali sono i siti utili e affidabili da consultare. Maria Luisa Colabove spiegherà in termini pratici come informarsi sul meteo prima di intraprendere un’escursione, come leggere il bollettino, come programmare un’escursione, fornendo alcuni consigli sull’attrezzatura necessaria per un’uscita in montagna.

“Che tempo farà? Programmare un’escursione” sarà trasmesso in diretta alle 20.30 di giovedì 25 giugno sulla pagina Facebook e sul sito della Società Alpina Friulana alla sezione Live. Con i "Giovedì dell'Alpina on-line" la Società Alpina Friulana si è affidata alla rete per continuare la sua attività di informazione e formazione, in attesa della ripresa dei corsi e delle attività in ambiente, con incontri curati e proposti dai volontari, titolati e istruttori Saf, dedicati alla cultura, alla conoscenza e alla corretta frequentazione della montagna e della natura, attività che possono generare anticorpi utili a fronteggiare i complicati tempi della pandemia che stiamo vivendo.

L'ultimo appuntamento è giovedì 2 luglio con “MONTAGNATERAPIA: LA NATURA CHE CURA" nel quale Elio Campiutti e Tiziano Scarsini della Commissione Escursionismo illustreranno questa importante e poco conosciuta attività svolta dai volontari Saf in collaborazione con i servizi sanitari per portare a camminare in ambiente montano le persone con disabilità psichiche e motorie. Un’attività che, come vedremo, porta significativi benefici terapeutici.

Ricordiamo che i precedenti incontri si possono rivedere sul sito e sulla pagina Facebook della Saf agli indirizzi  www.alpinafriulana.it/live/ e www.facebook.com/alpinafriulana:

“LA NEVE SI TINGE DI GIALLO” con lo scrittore Enrico Camanni

“LE VIE DELL’ACQUA: LA PICCOLA OLANDA DEL FRIULI E ALTRE FRESCHE GITE”, con gli operatori naturalistico-culturali del Cai Antonio Nonino e Denia Cleri

“IL SOCCORSO IN MONTAGNA E IN GROTTA” con i tecnici del Cnsas Fvg Sergio Buricelli, Simone Marcuzzi, Raffaello Patat e Gianpaolo Scrigna.

“CINQUE ESCURSIONI FACILI DA FARE CON LA FAMIGLIA” con gli accompagnatori di alpinismo giovanile Davide Floreani, Donatella Carraro e Massimiliano Miani e con Valeria Murianni e Giorgio Comuzzi del Servizio foreste e Corpo forestale della Regione.

Gli incontri, organizzati dalla Commissione culturale e divulgativa della Società Alpina Friulana, che riceve il sostegno di Fondazione Friuli, sono curati da Alessandra Beltrame e Marco Cabbai alla regia.

Saf

Segnala questo articolo su:


Torna indietro