Progetto con le scuole “Scalando s’impara”, è il momento delle premiaizoni

All'iniziativa di InVento Lab e CAI Lodi hanno partecipato oltre 60 studenti di 9 scuole superiori della città lombarda. Sabato 10 dicembre 2016 la consegna degli attestati di un'iniziativa culminata con un campus di tre giorni al Rifugio Curò.

Le lezioni in palestra

7 dicembre 2016 - "Scalando si impara, percorso di self assessment e consapevolezza ambientale". L’evento finale del progetto si svolgerà sabato 10 dicembre, alle 11, nell’aula magna del liceo Gandini, a Lodi. A promuoverlo sono InVento Lab e il Club alpino italiano sezione di Lodi (Cai Lodi).

Al progetto, finanziato da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, pensato per favorire l’avvicinamento allo sport, al mondo dell’arrampicata e della montagna, hanno partecipato 60 studenti di 9 scuole lodigiane in età compresa tra i 14 e i 19 anni. I ragazzi e le numerose ragazze hanno seguito un ciclo di lezioni di arrampicata in palestra con il Cai, un campus di 3 giorni al rifugio Antonio Curò (nel Bergamasco), un’esperienza di arrampicata su roccia in falesia oltre a workshop e incontri dedicati a sviluppare le competenze ambientali e autoimprenditoriali, accompagnati dai volontari del Cai Lodi e dai tutor di InVento Lab.

Tutte le esperienze di “Scalando si impara!’ erano gratuite: l’iniziativa, infatti, è stata vincitrice del bando “Lo Sport: un’occasione per crescere insieme”, di Fondazione Cariplo e Regione Lombardia. Dopo l’introduzione della preside del Gandini Giusy Moroni, scuola da cui hanno aderito molti studenti, ci sarà la consegna degli attestati e la premiazione del concorso rivolto ai partecipanti “Racconta il tuo Scalando si impara!” per mano di Jenny Lavarda, classe ’84, 14 volte campionessa italiana lead e migliore atleta tricolore nelle competizioni internazionali.

Contestualmente all’evento verrà esposta una selezione degli scatti più belli dei partecipanti, raccolti durante l’anno, per ripercorrere con le loro immagini e parole quello che è stato il percorso insieme di “Scalando si impara!”.

A questo link è scaricabile l'invito.

Fonte: Il Cittadino

Segnala questo articolo su:


Torna indietro