Proiezione del film "SOS Baviera" al CAI Padova

Il film sul più grande intervento di soccorso speleologico della storia, che ha visto protagonisti gli uomini del CNSAS, è in programma il 20 febbraio. Organizza il Gruppo Speleologico Padovano.

La locandina della serata

13 febbraio 2018 - Al CAI Padova una serata dedicata al Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, in particolare alla squadra speleologica che nel 2014 ha dato vita, insieme ai soccorritori di altri paesi europei, al più grande intervento di soccorso speleologico della storia.

Questo il succo dell'appuntamento Lo salvi chi può - Proiezione del film "SOS Baviera", che il Gruppo Speleologico Padovano organizza il 20 febbraio alle 18 all'interno del ciclo di appuntamenti serali della propria sezione "I Martedì del CAI".

Andrea Gobetti, che introdurrà la serata, spiega: "800 persone, sei nazioni, 14 giorni di lavoro per tentare di salvarne una". Come molti ricorderanno, nel giugno 2014 uno speleologo tedesco, Johan Westhauser, fu colpito in testa da una scarica di sassi a mille metri di profondità durante l'esplorazione del Riesending Schachthohle, uno dei più grandi abissi d'Europa. Nelle operazioni di salvataggio l'apporto dei soccorritori italiani del CNASAS fu determinante.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro