"Protocollo d'intesa per la valorizzazione della rete sentieristica e dei rifugi montani per un turismo sostenibile e responsabile": ecco la relazione sull'attività del Comitato Paritetico CAI-MiBACT

Con la pubblicazione il CAI vuole permettere ai Soci di conoscere l'attività svolta sulla sentieristica (catasto, segnaletica, manutenzione, sicurezza). Riportate nell'appendice le schede analitiche su ciascuna normativa regionale.

6 giugno 2018 - In vista della conclusione della XVII legislatura, il Comitato paritetico CAI-MiBACT per l'attuazione del "Protocollo d'intesa per la valorizzazione della rete sentieristica e dei rifugi montani per un turismo sostenibile e responsabile" decise nel dicembre 2017 di presentare al Ministro Franceschini  una relazione sull'attività del Comitato

La Relazione qui riportata rappresenta la versione "estesa" predisposta dagli attuali componenti CAI del Comitato (Boscariol, Montani e Quartiani), che è stata depositata agli atti del Comitato, per una successiva versione più snella da presentare in seguito al Ministro.

Il Club Alpino Italiano ha ritenuto doveroso pubblicare la relazione in modo da permettere ai Soci di conoscere l'attività svolta dal Comitato paritetico, in oltre due anni, sui vari aspetti della sentieristica (catasto, segnaletica, manutenzione, sicurezza). Di sicuro interesse per i Soci è l'appendice, nella quale sono riportate delle schede analitiche su ciascuna normativa regionale sulla materia.

La relazione è scaricabile a questo link.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro