Regione Emilia Romagna, 80mila euro per la manutenzione dei sentieri

A disposizione per il 2021, le risorse verranno assegnate a Comuni e Unioni di Comuni attraverso un bando al quale è possibile partecipare fino al 30 ottobre

09 ottobre 2020 - Lungo un suggestivo crinale appenninico, immersi nella quiete di un bosco o tra antiche pievi romaniche. Crescono in Emilia-Romagna gli appassionati di escursionismo: a piedi, in mountain bike, purchè sempre a stretto contatto con la natura.

A loro disposizione una rete di percorsi di oltre 7mila chilometri sui quali la Regione vuole investire, per garantire un’adeguata gestione e manutenzione. A disposizione per il 2021 80mila euro che verranno assegnati a Comuni e Unioni di Comuni attraverso un bando al quale è possibile partecipare fino al 30 ottobre.

I contributi - fino a un massimo di 5mila euro per Comune e 8mila euro per Unione - permetteranno di sostenere interventi di gestione, manutenzione ordinaria e omogeneizzazione della segnaletica. I lavori dovranno essere conclusi entro il 31 dicembre 2021. Le risorse del precedente bando, relativo all’annualità 2020 sono già state assegnate: si tratta di oltre 73mila euro di cui hanno usufruito i Comuni di Alta Val Tidone e Rottofreno (PC); Bardi (PR); Casina, Quattro Castella e Vetto (RE); Camposanto, Nonantola, Pavullo nel Frignano (MO); San Benedetto Val di Sambro (BO); Gemmano (RN) oltre alle Unioni dei Comuni della Romagna forlivese e Valle Savio (FC).

Regione Emilia Romagna

Segnala questo articolo su:


Torna indietro