"Rifugi di Cultura" 2018: prossimi appuntamenti su soldati e brigantesse in Valle Spluga e Val di Zoldo

Il 14 luglio al Rifugio Bertacchi (SO) escursione con attori sulle storie dei soldati. Il 14 e il 15 luglio al Rifugio Sora’l sass in scena la storia di una brigantessa sulle cime.

9 luglio 2018 - “Lassù...in guerra: storie di vita e montagna di giovani soldati” sabato 14 luglio al Rifugio G. Bertacchi (Valle Spluga - SO, quota 2175m) e “Bianca come la libertà” sabato 14 e domenica 15 luglio al Rifugio Sora’l sass – Giovanni Angelini (Zoldo - BL), quota 1588m): sono questi i prossimi appuntamenti della rassegna diffusa “Rifugi di cultura”, organizzata dal Gruppo Terre Alte del Comitato Scientifico Centrale del CAI.

L’evento lombardo, che in caso di maltempo sarà rimandato al 4 agosto, accompagnerà sulle tracce di chi ha frequentato il rifugio Bertacchi durante le due guerre con gli attori Luigi Pozzebon e Stefano Panzeri.
Programma: www.caivallespluga.it
Contatti: 334.7769683, rifugiobertacchicaivallespluga.it

In Veneto, invece, sarà raccontata la storia musicata di una brigantessa che combatte sulle cime.
Due attrici si fronteggiano da punti di vista opposti: quello dei vinti e quello dei vincitori.
Programma: https://www.facebook.com.RifugioAngeliniSoraLSass
Contatti: 340.3956329 – 327.1619247 rifugiosoralsass@gmail.com
In caso di maltempo l’evento sarà rinviato a  sabato 21 e domenica 22 luglio.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro