Rifugio Mariotti, in arrivo il kit anti Covid del Cai

L’evento simbolico con la consegna del primo kit “appenninico” , con la presenza Consigliere Centrale del CAI Fabrizio Russo, il Presidente del Gruppo Regionale CAI Emilia-Romagna Massimo Bizzarri

10 luglio 2020 - Anche nei rifugi in Appennino stanno arrivando i preziosi kit anti Covid predisposti dal Club Alpino italiano per consentire ai rifugisti di riaprire le strutture in sicurezza. In particolare, sabato prossimo 11 luglio alle ore 11, l’evento simbolico con la consegna del primo kit “appenninico” al Rifugio Mariotti al Lago Santo Parmense di proprietà della Sezione CAI di Parma, con il Consigliere Centrale del CAI Fabrizio Russo, il Presidente del Gruppo Regionale CAI Emilia-Romagna Massimo Bizzarri e dal Presidente della Commissione Regionale Rifugi CAI Giuseppe Guasconi e i rappresentanti della Sezione di Parma.

La consegna proprio ad una struttura posta lungo il Sentiero Italia CAI, è un altro evento simbolico a rafforzare la continuità fra la passione per la montagna e la storia dell’associazione che ha quasi 160 anni. Con l’occasione viene premiato l’importante sforzo che il CAI ha messo in atto per realizzare il dispositivo e certificarlo con accurati test e approfondimenti di laboratorio, concentrando le proprie energie nel dare un segnale di vitalità e voglia di ripartire nonostante il Covid 19.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro