Rilancio della frequentazione dei sentieri nelle aree colpite dal terremoto: incontro a Colfiorito (PG) della SOSEC

Obiettivo dell'incontro del 20 maggio 2017, con la partecipazione di 40 tra Presidenti sezionali e responsabili sentieristica, è dare la possibilità a tutte le Sezioni entro settembre di programmare una gita nelle zone del cratere nel 2018.

17 maggio 2017 - In linea con l'impegno della Sede Centrale e l'appello lanciato a Soci e amanti della montagna per tornare a frequentare i sentieri delle regioni colpite dal terremoto con l'obiettivo di rilanciare il turismo e contrastare lo spopolamento, la SOSEC (Struttura operativa sentieri e cartografia) organizza il 20 maggio a Colfiorito un incontro pratico.

L'appuntamento intende approfondire gli argomenti del monitoraggio dei sentieri, del catasto nazionale dei sentieri e una parte logistica per discutere assieme le priorità. L' obiettivo generale è quello di arrivare a settembre e dare la possibilità a tutte le sezioni del CAI d’Italia di programmare almeno un trekking nelle zone del cratere da inserire nel calendario 2018.

La convocazione lanciata dai presidenti regionali ai responsabili locali della sentieristica e ai presidenti delle sezioni coinvolte ha riscosso un grande successo e vede al momento circa 40 partecipanti provenienti in maniera uniforme da tutte le zone colpite dal terremoto.

Alessio Picciolo
SOSEC

Segnala questo articolo su:


Torna indietro