Rinnovo iscrizione CAI a domicilio: a Parma "Juniores for Seniores"

Un gruppo di ragazzi usciti dall’esperienza dell’Alpinismo Giovanile sta consegnando nelle case dei Soci più anziani il bollino 2020, nel rispetto delle norme di sicurezza.

I giovani volontari in Sezione

26 maggio 2020 - Il forte impatto che l’emergenza Covid-19 ha avuto (e continua ad avere) sulla nostra vita associativa non ha fermato la voglia di fare e sperimentare per continuare – nonostante tutto- a sentirci una piccola comunità unita da una grande passione.

Molti giovani, in questi mesi d’emergenza, hanno dato vita a forme di solidarietà transgenerazionale partecipando ad iniziative di sostegno alla popolazione anziana attraverso la consegna a domicilio di spese alimentari, farmaci ed altri servizi.

Frutto dei tempi non facili che stiamo vivendo e quasi come prosecuzione idelae di tali esperienze, il Cai Parma avviato una piccola ma significativa azione della Sezione rivolta alla fascia di soci meno giovani: la consegna a domicilio (con tutti i dispositivi e le norme di sicurezza che il momento impone) dei bollini CAI per il 2020 sia per coloro che non sono riusciti a rinnovare l’adesione prima della chiusura della sede, sia per quelli che, pur avendola rinnovata online, non hannno potuto passare per il ritiro del bollino.

Un gruppo di ragazzi usciti dall’esperienza dell’Alpinismo Giovanile e candidati a partecipare ad un progetto specifico “Juniores” di esperienze in montagna, attualmente sospeso per l’emergenza sanitaria, si è reso disponibile:  le consegne, per il momento limitate all’ambito cittadino, sono in corso, responsabilizzando i giovani per aree della città, e si svolgono rispettando uno specifico protocollo di sicurezza presentato ai ragazzi e di cui vengono informati i soci destinatari.

Per quanto concerne il rinnovo vero e proprio a domicilio, l’informazione è stata data ai soci attraverso una mail dedicata, cui è seguita la raccolta delle richieste e relative prenotazioni.
Un servizio che la Sezione ritene utile, in una fase di interruzione delle attività sociali, per tenere vivo il legame dell’associazione con i giovani ed i meno giovani e che piace pensare come una sorta di “ponte” tra le generazioni dal forte valore simbolico.

Cai Parma

Segnala questo articolo su:


Torna indietro