Riunione Cdc e CC del CAI a Sondrio, la soddisfazione della Sezione Valtellinese

Il Comitato direttivo centrale e il Consiglio centrale del Sodalizio si incontreranno a Sondrio l'8 e il 9 ottobre 2015, ospitati dalla Sezione locale. Un motivo di soddisfazione per il Presidente sezionale Flaminio Benetti.

“Ospitare la riunione del Cdc e del CC è, per la Sezione Valtellinese del CAI, fonte di soddisfazione e di riconoscenza, nei confronti dei vertici dell'associazione e del Presidente Generale, in particolare”. Queste le parole con cui il Presidente del CAI Sezione Valtellinese di Sondrio Flaminio Benetti  commenta la scelta della città lombarda come sede degli incontri dell'8 e 9 ottobre 2015.

“Il fatto contingente che ha provocato il decentramento delle riunioni è la presenza dell'Expo a Milano e questo lo so. Penso, però che quest'esperienza dovrebbe ripetersi anche in futuro.  Il CAI è un'associazione di persone, riunite in Sezioni distribuite sul territorio ed è questo uno dei suoi valori più importanti. Sono le Sezioni che presidiano il territorio di montagna (anche quelle di città, naturalmente) e mi sembra giusto che le riunioni degli organi centrali non siano limitate alla sede centrale di Milano”, continua  Benetti, secondo il quale far divenire definitavamente itinerante la sede di questi appuntamenti sarebbe un modo per dimostrare concretamente che “il vertice del CAI è rappresentato dalle Sezioni”.

“Faremo in modo che Sondrio lasci un buon ricordo a tutti i partecipanti agli incontri dell'8-9 ottobre”, conclude il Presidente della Sezione Valtellinese.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro