"Schermi verticali": due serate di cinema di montagna con CAI Venezia e Trento Film Festival 365

Appuntamento al Cinema Giorgione di Venezia il 15 marzo 2017 con "Sherpa" e il 22 marzo con "Chris Bonington - Life and Climbs" e con "Onekotan - The Lost Island". Ingresso libero.

La locandina della serata

17 febbraio 2017 - Anche quest'anno ritorna Schermi Verticali, rassegna di cinema di montagna organizzata dal CAI Venezia in collaborazione con il Trento Film Festival 365 e Circuito Cinema del Comune lagunare.
In programma due serate al Cinema Giorgione a Venezia, il 15 e 22 marzo 2017. Entrata libera.

Ecco il dettaglio.

Mercoledì 15 marzo 2017 ore 20.30

Sherpa, regia di J. Peedom, Australia/Nepal 2015, 96'
v.o. con sottotitoli in italiano
Premio del Pubblico Miglior Film di Alpinismo al Trento Film Festival 2016.
Nel 2013 le agenzie di tutto il mondo hanno raccontato con sgomento la rissa a oltre seimila metri tra alcuni alpinisti europei e un gruppo di Sherpa per una serie di circostanze che hanno a lungo tenuto banco nel dibattito tra gli appassionati di montagna e non solo. Tuttavia, esattamente sessant'anni prima il neo zelandese Edmund Hillary e lo Sherpa Tenzing Norgay avevano raggiunto la cima dell'Everest instaurando un clima positivo di concordia e di ottimismo. Ma cosa è successo nel frattempo, cosa ha esacerbato i rapporti tra Sherpa e alpinisti portandoli a un tale livello di? Determinata a rispondere a questa domanda, Jen Peedom ha deciso di raccontare la stagione alpinistica del 2014, ma si è trovata casualmente a documentare una delle più grandi tragedie nella storia della montagna: alle 6:45 del 18 aprile, un gigantesco blocco di ghiaccio si è abbattuto su una delle via di risalita, uccidendo 16 sherpa. Da quel tragico episodio è scaturita una fiera reazione degli Sherpa, uniti nel segno del dolore e dalla paura.

Mercoledì 22 marzo 2017 ore 20.30

Chris Bonington - Life and Climbs, regia di Vinicio Stefanello, Italia, 2015, 22'
v.o. con sottotitoli in italiano
Chris Bonington, uno dei più grandi alpinisti della seconda metà del Novecento, ripensa alla storia e alle avventure di una vita passata a esplorare e scalare le montagne di tutto il mondo. È questo il punto di partenza per un viaggio che abbraccia i sentimenti più profondi e nobili, ma anche contraddittori, del suo essere alpinista e uomo. Così l’amore per la moglie e i figli, la sua scelta di vivere di e per l’alpinismo, le amicizie, le conquiste ma anche la sofferenza per la perdita di tanti amici diventano il racconto di un’esperienza e di una ricerca uniche che non possono avere fine, come le grandi passioni.
Onekotan - The Lost Island, regia di Simon Thussbas, Austria 2015, 52'
v.o. con sottotitoli in italiano
Onekotan è un'isola vulcanica all'interno della Cintura di fuoco dell'Oceano Pacifico. A causa delle condizioni meteorologiche estreme, l'isola non è abitata da moltissimi anni. Ad accrescere il suo fascino, al suo internto ci sono due vulcani attivi, uno dei quali situato in uno spettacolare lago circolare. Tutte queste caratteristiche sono state più che sufficiente per convicnere Matthias Haunholder e Matthias Mayr a mettersi in viaggio per realizzare un sogno: attraversare con gli sci l'isola. Prima sarà necessario un lungo anno di preparazione all'impresa, durante il quale risulterà chiaro il motivo per cui sull'isola non ci sono abitanti.

CAI Venezia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro