Sicilia, sui Monti Peloritani di Antillo la Festa della Montagna 2017

150 persone, tra cui molti giovani Aquilotti, hanno percorso le due escursioni in programma il 17 settembre scorso: una più impegnativa a monte Paino e l'altra adatta a tutti a Campana della Pace. Hanno organizzato CAI Taormina e OTTO AG CAI Sicilia.

I partecipanti alla giornata

21 settembre 2017 - Domenica 17 settembre si è tenuta la tradizionale Festa della Montagna, organizzata dal Club Alpino Italiano Sottosezione di Taormina insieme all’OTTO Alpinismo Giovanile del CAI Sicilia, coordinato da Nello Russo, e con la collaborazione dell’Associazione “Camminare i Peloritani”.

Il Presidente Giuseppe Formaggio insieme al Consiglio Direttivo ha voluto dedicare questa giornata specialmente ai giovani aquilotti del Cai per promuovere l’amore per la montagna affinché diventi un luogo per sviluppare nuove professionalità e sbocchi di lavoro, come ribadito dal nostro Presidente Generale Vincenzo Torti.

La manifestazione, che ha visto la partecipazione di soci provenienti da tutta la Sicilia, famiglie e simpatizzanti, si è svolta sui Monti Peloritani di Antillo presso la casa di accoglienza “Giardino di Redenzione”, punto di partenza per due escursioni: una a monte Paino più impegnativa per escursionisti esperti e giovani aquilotti condotta da Pasquale D’Andrea, Pino Lo Dico (A.A.G. della Sottosezione di Taormina) e da diversi Accompagnatori di Alpinismo Giovanile. L’altra rivolta a tutti in un percorso ad anello con meta Campana della Pace a Monte Monaco, guidata dal socio Padre Giovanni Lombardo.

Alla fine si è consumato il pranzo conviviale presso la struttura parrocchiale. Nel tardo pomeriggio è stata celebrata la Santa Messa da Padre Giovanni Lombardo in suffraggio per tutti i defunti del CAI. La giornata si è conclusa con la presentazione del socio più giovane del Sodalizio taorminese, Raul Arrigo, nato ad agosto scorso, che ha fatto l’escursione in carrozzella.

All’evento hanno partecipato circa 150 escursionisti con un buon numero di giovani. Un caloroso  ringraziamento  per la loro presenza va a Franco Del Campo, Presidente regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, Umberto Marini, AAG e Presidente della Sezione di Catania, Antonio Cocuccio, AAG dirigente della Sezione di Acireale, Angelo Spitaleri, Presidente della Sezione di Bronte, Carmelo Cannavò, A.E. e Vice Presidente Regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico della Sezione di Linguaglossa.

CAI Taromina

Segnala questo articolo su:


Torna indietro