Sono uscite due nuove guide sul cammino di Santiago

"Guida al Cammino di Santiago de Compostela" è giunta alla settima edizione, mentre "A Santiago lungo il Cammino Portoghese" alla seconda.

La copertina del "cammino francese"

Sono disponibili in libreria le nuove edizioni della "Guida al Cammino di Santiago de Compostela" e di "A Santiago lungo il Cammino Portoghese", pubblicate da Terre di mezzo Editore.

La prima, giunta alla settima edizione (208 pagine – 18,00 euro) è curata da Alfonso Curatolo e Miriam Giovanzana e riguarda in specifico il “Cammino Francese”: a piedi in 30 tappe dai Pirenei fino a Santiago, nel Nord della Spagna, partendo da Roncisvalle oppure dal più aspro e solitario passo del Somport.

Sono trenta giorni “fuori dal mondo”, o meglio fuori dai normali ritmi della vita quotidiana. Dai boschi della Navarra passando per gli altopiani desertici delle Mesetas fino al verde della Galizia.
E ogni sera un rifugio attrezzato dove dormire e riassaporare l'ospitalità (talvolta gratuita) dei pellegrini di un tempo.

In questa guida: tutte le carte, le distanze, i dislivelli, l'indirizzo dei rifugi, i periodi migliori per partire, che cosa mettere nello zaino, quanto si spende; e poi l'essenziale sui luoghi che si attraversano, perché il Cammino è anche percorso nella Storia e nell'arte dell'Europa: strade romane, ponti medievali, cattedrali gotiche, borghi fortificati, castelli, eremi, città bellissime, come Burgos e León.

Per quanto riguarda la seconda, A Santiago lungo il cammino portoghese - 650 km a Lisbona, Fatima, Porto fino a Compostela, siamo giunti alla seconda edizione aggiornata (160 pagine - 18,00 euro), curata da Irina Bezzi e Giovanni Caprioli.

Sono descritti gli itinerari, da percorrere a piedi o in bicicletta, da Lisbona a Santiago de Compostela attraverso un sorprendente Portogallo, lungo una via ricca di storia e poco frequentata.
650 chilometri per rivivere lo spirito dei pellegrini medievali, in una dimensione raccolta e meditativa, ma senza rinunciare all'incontro con gli altri viandanti.

Oltre alla capitale, sono toccate città d'arte come Coimbra e la fascinosa Porto. Mentre, con una variante di tre giorni, si può raggiungere Fatima, meta cara a tanti pellegrini da tutto il mondo.

In questa guida: le carte, le distanze tappa per tappa, dove trovare accoglienza, le informazioni pratiche su quando partire, cosa mettere nello zaino e quanto si spende.
Inoltre, le indicazioni essenziali per godere delle opere d'arte che si incontrano lungo il Cammino.

Segnala questo articolo su:


Torna indietro