Trekking delle 3A (Arquata, Accumoli, Amatrice): previsti 180 Soci di 22 Sezioni di 7 regioni

Appuntamento l'11 e 12 giugno 2017 per percorrere i sentieri che collegano i borghi colpiti dal sisma. Organizza il CAI San Benedetto del Tronto con la collaborazione delle altre Sezioni del Gruppo CAI Salaria 4 regioni senza confini.

La locandina della giornata

8 giugno 2017 - 180 soci del Club Alpino Italiano appartenenti a 22 sezioni di 7 regioni italiane parteciperanno l’11 e 12 giugno al Trekking delle 3A, nel corso del quale si ripercorreranno le due tappe di collegamento dei borghi colpiti dal terremoto - Arquata del Tronto, Accumoli ed Amatrice - inserite nella guida “Salaria quattro regioni senza confini”, redatta dal gruppo delle sezioni lungo la Salaria in occasione del 150° CAI avvenuto nel 2013.

L’iniziativa fu stabilita nel corso della riunione del Gruppo CAI Salaria tenutasi il 27 settembre 2016 ad Amatrice sotto il tendone del Campo Lazio della Protezione Civile. Dalla terribile scossa del 24 agosto era passato appena un mese, ma si cominciò subito a guardare avanti e si decise d’intraprendere diverse iniziative tra le quale il Trekking delle 3A da percorrere insieme in occasione dell’incontro annuale delle Sezioni Salaria fissato il 10-11 giugno 2017.

I successivi eventi sismici di ottobre e di gennaio hanno portato ulteriori distruzioni agli edifici, ma non hanno affievolito la volontà di ridare vita al tessuto sociale del territorio colpito, attraverso una continua frequentazione e la realizzazione di iniziative con il coinvolgimento degli abitanti.

Il Trekking delle 3A ha uno scopo preciso: quello di far tornare in vita i borghi colpiti attraverso il recupero e la frequentazione dei sentieri che li collegano. In questa fase vedremo le ferite inferte dal sisma in contrasto con la bellezza del paesaggio, sentiremo i profumi della primavera, ascolteremo il silenzio irreale dei borghi e soprattutto incontreremo i pochi abitanti che ogni giorno tornano nel territorio per curare i campi e gli animali.

L'iniziativa non era semplice da proporre: si attraversano zone rosse interdette, la popolazione non è ancora rientrata, la viabilità ha subito gravi danni e il sistema della ricettività è compromesso, ma con la disponibilità delle amministrazioni comunali e l’individuazione di un punto di ricettività uscito indenne e pronto ad accoglierci (Azienda agricola Alta Montagna Bio di Accumoli) ha fatto sì che l’iniziativa possa aver luogo.

Il Trekking delle 3A si concluderà presso il nuovo Polo del Cibo a S. Cipriano di Amatrice con la presentazione in anteprima di una app per smartphone che offre tutte le notizie che compaiono nella guida cartacea Salaria con notizie sui servizi e gli aggiornamenti resisi necessari a seguito del sisma.

Il Trekking delle 3A, proposto sia a piedi che in mountain bike, è organizzato dalla Sezione CAI di S. Benedetto del Tronto con la collaborazione fattiva delle altre sezioni ed in particolare del Gruppo Slowbike della Sezione di Ascoli Piceno che organizza l’escursione in bici nell’ambito dell’iniziativa “Pedalare per non dimenticare”.

CAI Salaria 4 regioni senza confini

Segnala questo articolo su:


Torna indietro