Tutti i premiati di Leggimontagna 2012

Gennari Daneri, direttore di “Pareti” e istruttore CAI, vince con "Mangart"

Gennari Daneri con il libro premiato (R.Serafin/Lomar)

Una scalata invernale nelle Alpi Giulie s’intreccia con uno strascico della guerra in Bosnia. Questo il tema di “Mangart” di Andrea Gennai Daneri, vincitore del Premio Leggimontagna. “Ha inaugurato un modo nuovissimo di scrivere di montagna, dimostrando che si può attanagliare l'attenzione dei lettori senza per forza descrivere una linea di salita attraverso una parete", ha decretato la giuria presieduta da Spiro Dalla Porta Xydias. La consegna è avvenuta a Tolmezzo il 22 settembre a conclusione della rassegna promossa dall’Associazione delle sezioni carniche (ASCA). Gennari Daneri è un personaggio noto nel mondo dell’arrampicata. E’ fondatore e direttore della rivista “Pareti” e del Pareti Sport Center di Parma, la prima e più grande struttura dedicata all'arrampicata e all'alpinismo in Italia. E' istruttore d'arrampicata FASI e istruttore d'alpinismo del CAI. Ha scritto diverse guide specializzate e il best seller "Train", il libro di allenamento per l'arrampicata più venduto in Europa oltre a numerosissimi articoli tecnici relativi alla verticale. Sul fronte sportivo è uno dei più longevi atleti verticali in attività: più di trenta tra vie nuove e prime solitarie sull'arco alpino, quasi 200 vie tra l'8a e l'8c percorse in stile rotpunkt e 45 tra 8a e 8a+ riusciti a vista. 

Questo l’elenco completo dei premiati alla decima edizione di Leggimontagna:

Filmati-Video: 1° premio “Piccola Terra” di Michele Trentini; 2° “Verticalmente demodè” di Davide Carrari, 2012; 3° “Rosanda.Principessa della Valle” di Giorgio Gregorio, 2011.



Video dedicati alle scuole: 1° “La Fotografia di Natalina”, curato dalla Scuola media “Gf. da Tolmezzo”; 2° “Rosso Verzegnis”, sempre della Scuola media “Gf. Da Tolmezzo”; 3° “La casa del pallone” della Scuola media di Forni di Sopra.



Saggistica: 1° “I villaggi dai camini spenti” (Curcu& Genovese, 2011) di Alberto Folgheraiter; 2° “Alpi regione d’Europa” di Marcella Morandini e Sergio Reolon (Marsilio, 2010); 3° “Walter Bonatti – L’uomo, il mito” (Priuli&Verlucca, 2012) di Roberto Serafin.

Narrativa: 1° “Mangart” (Pareti e montagne edizioni, 2012), di Andrea Gennari Daneri; 2° “Ritorni a valle” (Luca Visentini Editore, 2011) di Mario Crespan; 3° “Psychovertical” (Edizioni Versante Sud, 2011) di Andy Kirkpatrick.



Inediti: 1° “Solo con la nebbia” di Domenico Flavio Ronzoni; 2° “Stella Cadente” di Enrico Mazzoleni; 3° “Gjigji Pacol” di Adriana Padovani.



Guide: 1° “I sentieri della Rupe” (Editrice COEL, 2010) di Ivo Pecile e Sandra Tubaro; 2° “Ciceria e Monte Maggiore” (Transalpina Editrice, 2012) di Ettore Tommasi; 3° “Trois” (La Chiusa, 2011) di Fabio Paolini.



Narrativa scuole: 1° “Il mondo delle montagne”; 2° “La Pietra della montagna” e “la Montagna”



 

Segnala questo articolo su:


Torna indietro