Un calzaturificio, il K2 e il Dhaulagiri: mostra a Courmayeur

Negli spazi del pavillon di Skyway Monte Bianco a Courmayeur è visitabile fino al 20 gennaio l’esposizione che racconta la storia dell’azienda “Dolomite”, che si intreccia a spedizioni come il K2 1954 e il Dhaulagiri 1960.

19 dicembre 2019 - La storia di un’azienda che da più di 120 anni produce calzature da montagna, una storia che naturalmente si intreccia con quella dell’alpinismo, sarà in mostra a Courmayeur fino al 20 gennaio.

Il calzaturificio Dolomite, infatti, utilizza gli spazi del pavillion di Skyway Monte Bianco (quota 2173 metri), per raccontare, attraverso una serie di pannelli espositivi, le vicende delle imprese alpinistiche che lo videro protagonista.

Una storia, come fanno sapere dall’azienda, che vuole essere considerata in funzione al suo presente, un presente che intende guardare contemporaneamente alle nuove tecnologie, alla tradizione e all’esperienza.

Il percorso espositivo parte naturalmente dalla data di fondazione del calzaturificio (1897), per proseguire con alcune tappe fondamentali tra cui il 1954, con la prima conquista italiana del K2, e il 1960 con la conquista del Dhaulagiri, sesta vetta più alta al mondo.

La mostra è visitabile da tutti i visitatori dell’impianto.

Red

Segnala questo articolo su:


Torna indietro