Un convegno per valorizzare la tradizione dei cori Cai di Lombardia e Piemonte

Il 27 ottobre a Ivrea appuntamento nell’Auditorium Mozart. Alla fine dei seminari spazio a un concerto gratuito durante il quale si esibiranno tre formazioni

18 ottobre 2019 – Lo scorso 17 maggio a Torino si è tenuto un importante incontro con i direttori dei cori del Cai e i dirigenti delle rispettive sezioni, per quanto riguarda i territori di Piemonte e Lombardia. Un appuntamento inquadrato all'interno di un progetto per la formazione artistica che  continua. Prossima tappa del percorso è il 4° Convegno di studi che si terrà a Ivrea il 27 ottobre. Per partecipare all'evento si sono registrati in 182. Seguirà al convegno un concerto con ingresso libero nel quale si esibiranno tre cori: il Coro La Serra - Cai Ivrea diretto da Riccardo Giovanetto, il Coro Allievi CET-Milano diretto da Luca Bertazzoni e il Coro Edelweiss - Cai Torino diretto da Marcella Tessarin.
Appuntamento dunque alle 10.30 nell’Auditorium Mozart. Titolo dell'evento sarà: “Dopo La Montanara”. Durante l'iniziativa saranno ricordate anche le celebrazioni per “La montanara”, che ha spento le novanta candeline ed è il canto di montagna più amato al mondo. I seminari riguarderanno modi, stili e tecniche della coralità popolare e saranno rivolti a proporre suggerimenti ai direttori per migliorare la qualità generale delle performance. Ovviamente l'attenzione sarà comunque rivolta a non snaturarne la personalità, le qualità artistiche, le tradizioni delle diverse formazioni, provando però contemporaneamente a perfezionare la preparazione e a valorizzare le potenzialità di queste realtà.
L'evento è organizzato dal Centro nazionale coralità, con la collaborazione e il patrocinio dei Gruppi regionali Cai Piemonte, Lombardia e la Sezione di Ivrea. Durerà tutta la giornata (fino alle 18). Ad ora di pranzo è previsto un buffet.

Valerio Castrignano

Segnala questo articolo su:


Torna indietro