Una escursione sul Monte Pezzola organizzata dal Cai Reggio Emilia e dai "Gatti Randagi"

Domenica 27 gennaio 2019 si cammina sulle colline sopra San Polo d'Enza, per la prima di una serie di escursioni di carattere naturalistico, storico e gastronomico che vogliono valorizzare i percorsi nel basso e medio Appennino reggiano.

Verso la cima del Pezzola

23 gennaio 2019 - La Sezione reggiana del Cai organizza domenica 27 gennaio un'escursione sull'Anello del Monte Pezzola, sopra San Polo d'Enza. L'escursione è organizzata in collaborazione con il Gruppo Escursionistico Reggiano "Gatti Randagi".

"Questa ormai classica camminata- spiega Elio Pelli, vicepresidente del Cai - rientra in una serie di escursioni di carattere naturalistico, storico e gastronomico che vogliono valorizzare percorsi nel basso e medio Appennino reggiano altrimenti sconosciuti ai più. Questo anello, della lunghezza di 9 km, permette di toccare borghi nascosti e conoscere aspetti della nostra storia poco conosciuti".

Il punto di partenza e di arrivo è San Polo d'Enza. Il percorso intorno al Monte Pezzola, oltre a panorami di poetica bellezza, ci farà toccare borghi come Pezzano, Sedignano, Caverzana e Ghilghetta dove non mancheranno case di rilievo architettonico di varie epoche con sorprese, ma la chicca è la cima del Pezzola con il suo panorama e la sua millenaria storia, ricca spunti leggendari e archeologici. Al termine dell'escursione è previsto un momento conviviale presso una trattoria della zona.

Info: www.caireggioemilia.it.

CAI Reggio Emilia

Segnala questo articolo su:


Torna indietro