I 100 anni del Cai Desio diventano un libro

Il saggio racconta la storia di una sezione che ha operato con coraggio ed entusiasmo

I primi soci della sezione © Cai Desio

Con la presentazione del libro celebrativo del secolo di vita del Cai Desio, intitolato Cento anni della nostra storia, si sono conclusi gli eventi organizzati per festeggiare l’importante ricorrenza della Sezione brianzola, nata il 23 ottobre 1920, lo stesso giorno della fondazione del Club alpino italiano (23 ottobre 1863).

Nonostante le restrizioni dovute alla situazione contingente che hanno limitato non poco l’affluenza del pubblico, erano presenti il Presidente generale, Vincenzo Torti, e Renato Aggio, Presidente del Gr Lombardia, oltre al Vicesindaco del Comune di Desio, Jennifer Moro. Il Presidente sezionale Claudio Rovelli nel suo intervento si è impegnato a riproporre il prossimo anno le iniziative celebrative programmate che, a causa della pandemia, non è stato possibile realizzare, mentre Torti, riferendosi alla Sezione, ha parlato di un gruppo attivo che, con le sue innumerevoli iniziative, ha sempre dimostrato coraggio ed entusiasmo. Concetti confermati da Aggio che ha parlato di una Sezione viva e molto attiva anche in questo difficile 2020.

Il volume, curato da Antonio Colleoni, Luigi Riboldi, Marco Spinelli, Fabio Brioschi (grafica) e Angelo Meda (stampa), racconta con molteplici contributi “una storia bella, appassionante e vissuta intensamente”.

Gli interessati possono prenotarlo scrivendo a caidesio@caidesio.net