I 150 anni della sezione “Majella” del Cai Chieti

Alle celebrazioni, hanno partecipato il Presidente Generale del Cai Vincenzo Torti, il Sindaco di Chieti Diego Ferrara e il Presidente del CAI Abruzzo Francesco Sulpizio

Il Presidente generale del Cai Vincenzo Torti, con i Presidenti delle Sezioni di Sondrio e Chieti © Cai Chieti

La Sezione Majella del CAI di Chieti ha festeggiato 150 anni di attività. Per l’occasione ha organizzato una manifestazione che si è svolta al Teatro Marrucino, un luogo simbolo della città di Chieti, Alle celebrazioni, hanno partecipato il Presidente Generale del Cai Vincenzo Torti, il Sindaco di Chieti Diego Ferrara, il Capogruppo al Consiglio Regionale Mauro Febbo, il Presidente del CAI Abruzzo Francesco Sulpizio e rappresentanti delle Sezioni.

Fondata il 30 giugno 1872, la Sezione di Chieti è la prima nata in Abruzzo. Il primo presidente fu il barone Florindo Virgili. Nel suo intervento, l’attuale presidente,Eugenio Di Marzio, ha tratteggiato la storia della Sezion. Una storia impreziosita da 23 spedizioni alpinistico – scientifiche nel mondo (alcune con finalità solidali)-

Durante la serata, è stato presentato il volume celebrativo del 150esimo. senza dimenticare, la proiezione di un filmato sulla storia della Sezione Majella.