Aiutare le persone con disabilità, nel ricordo di un amico

Gli amici di Marco Gugole, socio del Cai Omegna scomparso lo scorso anno, hanno donato più di 500 euro all'Intersezionale Est Monte Rosa, da utilizzare nelle attività di montagnaterapia

Raduno escursionismo adattato val Parma

Il primo raduno nazionale di escursionismo dattato organizzato dal Cai in Val parma © Cai

Una colletta da destinare alle attività di montagnaterapia, per ricordare in modo tangibile un amico scomparso. È stata questa la decisione degli amici di Marco Gugole, iscritto alla Sezione Cai di Omegna, venuto a mancare ai propri cari lo scorso anno.

Oltre 500 euro alla Est Monte Rosa per la montagnaterapia

La somma raccolta, oltre 500 euro, è stata devoluta al Raggruppamento intersezionale Cai Est Monte Rosa, di cui fa parte il Cai Omegna.

«Questo impegno del Cai a favore delle persone con disabilità ci ha davvero favorevolmente impressionato. All’aiuto e alla dedizione nei confronti del prossimo, del resto, era predisposto anche Marco. Con quest’azione siamo sicuri di averlo reso felice», racconta uno degli amici, Aldo Cappelli.

L’idea di una colletta per la montagnaterapia è nata dopo aver letto il numero di settembre 2021 di Montagne360, il cui focus si intitolava “Sentieri accessibili. La montagna adatta a tutte le abilità”.

«Leggere i dettagli di queste iniziative e di questi progetti che molte Sezioni del nostro Cai dedicano alle persone con disabilità è stato davvero interessante. Abbiamo contattato la nostra Sezione, che ci ha indirizzato all”Intersezionale, molto attiva nella montagnaterapia da diversi anni».

Un percorso dedicato a Gugole nel 2° Raduno nazionale di escursionismo adattato

Falvio Violatto, responsabile delle attività di montagnaterpia dell’Intersezionale Est Monte Rosa e componente della Commissione escursionismo Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta del Cai (con delega alla montagnaterapia), esprime tutta la propria soddisfazione.

«Quando persone, associazioni o enti riconoscono il valore del nostro volontariato, cresce ancora di più la voglia e la motivazione per continuare, soprattutto quando questo impegno va a beneficio delle persone più fragili».

Sarà proprio l’Intersezionale Est Monte Rosa, guidata dal Cai Domodossola, a organizzare il 2° Raduno nazionale di escursionismo adattato, in programma in Ossola il 10 e l’11 settembre 2022.

«In quest’occasione dedicheremo a Marco uno dei percorsi che saranno percorsi dalle persone con disabilità e dai loro accompagnatori», conclude Violatto.