Appuntamento con i film di alpinismo e di arrampicata

Martedì 15 dicembre in diretta sui canali Facebook e Youtube del Cai la presentazione del volume “Ciak, si scala!” e dell'iniziativa "Natale in quota"

Foto copertina Ciak si scala

L’immagine in copertina © Cai

Una diretta Facebook che vedrà protagonista la storia del film di alpinismo e di arrampicata, dalla prima pellicola (Cervino 1901) fino ad arrivare ai giorni nostri.

La prima pubblicazione sulla storia di un genere mai riconosciuto ufficialmente

Martedì 15 dicembre alle 18,30 l’appuntamento è fissato sulla pagina Facebook del Club alpino italiano e sul canale Youtube, con la presentazione di Ciak, si scala!. Il volume, scritto da Roberto Mantovani con la curatela di Marco Ribetti, è la prima pubblicazione sulle vicende di un genere cinematografico mai riconosciuto ufficialmente tale né dalla critica, né dalla produzione, ma amatissimo dagli appassionati del mondo delle altezze. I due dialogheranno con il direttore di Montagne360 Luca Calzolari.

Copertina Ciak, si scala

La copertina del volume © Cai

Una ricerca effettuata su archivi e rassegne

Edita dal Club alpino italiano (con la collaborazione dell’International Alliance for Mountain Film e del Museo Nazionale della Montagna di Torino), l’opera è basata su una ricerca condotta su archivi pubblici e privati. Primi fra tutti i patrimoni storici d’eccezione della Cineteca storica e Videoteca del Museo della Montagna e della Cineteca centrale del Cai.
Lo studio è stato condotto inoltre sulle rassegne dei titoli presentati nel corso degli anni nei film festival specializzati, e può essere visto non solo come la storia del cinema di alpinismo, ma anche come la storia dell’alpinismo attraverso il cinema.

Natale in quota © Cai

Natale in quota

In chiusura Renato Veronesi presenterà l’iniziativa “Natale in quota”, 15 film di alpinismo e montagna noleggiabili per la visione in streaming dal 15 dicembre al 15 gennaio con Cai e Trento Film Festival.