Cai Desio, attenzione costante per i propri bivacchi

I giorni scorsi un gruppo di soci ha raggiunto il bivacco Regondi-Gavazzi, in Valpelline, per la periodica ispezione e manutenzione

Bivacco regondi manutenzione

I lavori di manutenzione © Cai Desio

Vernice, pennelli, coprimaterassi, attrezzi, un armadietto e tanta buona volontà di lavorare. Queste le dotazioni con le quali un gruppo di Soci del Cai Desio è salito al bivacco Regondi-Gavazzi, ubicato in Valpelline, a 2590 metri di quota, per la periodica ispezione e manutenzione della struttura.

I giorni scorsi il gruppo ha raggiunto il bivacco, di proprietà della Sezione brianzola, dopo un’escursione

«in un paesaggio di una bellezza mozzafiato. Terminati i lavori c’è stato spazio per brevi passeggiate tra prati fioriti e distese di stelle alpine, ruscelli dal colore bianco-latte e laghetti turchesi dove qualche temerario ha provato anche una nuotata!».