Cai Seregno: un bando per la gestione del rifugio

Il Cai Seregno ha pubblicato il bando per la gestione del rifugio Elia ed Antonio Longoni. Dopo 35 anni, Elia Negrini ha lasciato la gestione della struttura

Un’immagine del rifugio © Wikipedia

Il Cai Seregno ha pubblicato il bando per la gestione del rifugio Elia ed Antonio Longoni. Dopo 35 anni, Elia Negrini ha lasciato la gestione della struttura. Adagiato sulla cresta SO Sassa d’Entova, il rifugio venne edificato il 10 luglio 1938. Dedicata ai fratelli Antonio ed Elia Longoni caduti nella Prima Guerra Mondiale, la struttura veniva aperta a tutti gli appassionati della montagna.

Nel 1979, la struttura venne ulteriormente ampliata, con l’aggiunta di un nuovo fabbricato di due piani. Senza dimenticare l’aggiunta di due vani al piano terra, due vani al primo piano, due servizi igienici con doccia e vennero sistemati definitivamente il sottotetto, i servizi già esistenti, i locali riservati al custode. Senza dimenticare l’ampliamento della zona pranzo. In questo modo la capacità ricettiva venne portata agli attuali 25 posti letto.

Tra gli ultimi lavori di ampliamento è stata realizzata la chiusura della veranda utilizzata a ricovero invernale durante il periodo di realizzazione di un dehors con tavoli e panche e l’ottenimento, con cerimonia dell’11 febbraio 2013, del Marchio di Qualità.

 

qui il bando con tutte le info