Etna dall'Aspromonte

Alla scoperta dell’Etna e delle sue grotte

Venerdì 30 aprile alle 21 terza serata della rassegna online “Le aree carsiche si presentano”, organizzata dal Cai nell'ambito dell'Anno internazionale delle grotte e del carsismo

Congresso Speleo Brno

Il mondo degli speleologi potrà ritrovarsi solo l’anno prossimo

Il 18° Congresso Internazionale di Speleologia era previsto per quest’anno a Savoie Technolac, vicino a Chambery in Francia, ma causa Covid - 19, è stato rinviato al 2022. Non era possibile tenerlo in via telematica? Vi proponiamo una riflessione…

Le aree carsiche si presentano: viaggio nelle grotte del Trentino Alto Adige

La data da segnarsi è giovedì 25 marzo ore 21.00 sui canali ufficiali facebook della SNS (Scuola Nazionale di Speleologia del CAI) e Youtube della CCST (Commissione Centrale Speleologia Torrentismo)

Teschio Grotta Loubens

Viaggio al centro della conoscenza

Un antico cranio ritrovato in profondità nell’area carsica dei Gessi Bolognesi. La complessa azione di recupero degli speleologi e un’esemplare ricerca scientifica

Rilevi Grotta

La tecnologia a supporto degli studi in grotta

Sarà questo il tema dell'appuntamento di domani della rassegna speleologica online “Cave Science Pills”

La meraviglia nascosta della Grotta dei Mulini

In Veneto, grazie all’impiego degli speleosubacquei del Cai, sono stati rinvenuti una serie di reperti fossili risalenti a 35 milioni di anni fa

I percorsi sotterranei dei Monti Alburni

Giovedì 4 marzo, dalle 21 alle 22, è il giorno del quarto appuntamento online e in diretta streaming di Cave Science Pills

Lampenflora Grotte

La flora delle grotte turistiche

Nuova diretta streaming per il ciclo “Caves Science Pills”, in programma giovedì 25 febbraio dalle 21 alle 11. Al centro la lampenflora e le conseguenze della sue presenza sulle superfici ipogee

Spluga della Preta pulizia

La Spluga della Preta, l’abisso che tornò a risplendere

Racconto semiserio a dieci anni dal libro che raccolse e fece conoscere l'Operazione Corno D’Aquilio (1988 -1993), grandiosa opera di studio e bonifica della Spluga della Preta

Saf, la prima escursione del comitato scientifico sezionale

Nasce il comitato scientifico sezionale, che coordina l’attività degli operatori naturalistici e culturali della Saf e che si è formato per promuovere la conoscenza e lo studio del territorio

Etna dall'Aspromonte

Alla scoperta dell’Etna e delle sue grotte

Venerdì 30 aprile alle 21 terza serata della rassegna online “Le aree carsiche si presentano”, organizzata dal Cai nell'ambito dell'Anno internazionale delle grotte e del carsismo

Congresso Speleo Brno

Il mondo degli speleologi potrà ritrovarsi solo l’anno prossimo

Il 18° Congresso Internazionale di Speleologia era previsto per quest’anno a Savoie Technolac, vicino a Chambery in Francia, ma causa Covid - 19, è stato rinviato al 2022. Non era possibile tenerlo in via telematica? Vi proponiamo una riflessione…

Le aree carsiche si presentano: viaggio nelle grotte del Trentino Alto Adige

La data da segnarsi è giovedì 25 marzo ore 21.00 sui canali ufficiali facebook della SNS (Scuola Nazionale di Speleologia del CAI) e Youtube della CCST (Commissione Centrale Speleologia Torrentismo)

Teschio Grotta Loubens

Viaggio al centro della conoscenza

Un antico cranio ritrovato in profondità nell’area carsica dei Gessi Bolognesi. La complessa azione di recupero degli speleologi e un’esemplare ricerca scientifica

Rilevi Grotta

La tecnologia a supporto degli studi in grotta

Sarà questo il tema dell'appuntamento di domani della rassegna speleologica online “Cave Science Pills”

La meraviglia nascosta della Grotta dei Mulini

In Veneto, grazie all’impiego degli speleosubacquei del Cai, sono stati rinvenuti una serie di reperti fossili risalenti a 35 milioni di anni fa

I percorsi sotterranei dei Monti Alburni

Giovedì 4 marzo, dalle 21 alle 22, è il giorno del quarto appuntamento online e in diretta streaming di Cave Science Pills

Lampenflora Grotte

La flora delle grotte turistiche

Nuova diretta streaming per il ciclo “Caves Science Pills”, in programma giovedì 25 febbraio dalle 21 alle 11. Al centro la lampenflora e le conseguenze della sue presenza sulle superfici ipogee

Spluga della Preta pulizia

La Spluga della Preta, l’abisso che tornò a risplendere

Racconto semiserio a dieci anni dal libro che raccolse e fece conoscere l'Operazione Corno D’Aquilio (1988 -1993), grandiosa opera di studio e bonifica della Spluga della Preta

Saf, la prima escursione del comitato scientifico sezionale

Nasce il comitato scientifico sezionale, che coordina l’attività degli operatori naturalistici e culturali della Saf e che si è formato per promuovere la conoscenza e lo studio del territorio