Il cielo e le sue radici

Giovedì 7 aprile lo speleologo e alpinista Andrea Gobetti sarà ospite del Cai Desenzano e presenterà alcuni filmati e il suo libro “Dal fondo del pozzo ho guardato le stelle. Memorie di un esploratore ottimista e ribelle”

AGobetti grotta

Andrea Gobetti in grotta

Una figura fuori da tutti gli schemi, anche alpinistici. Così il Cai Desenzano del Garda definisce lo speleologo e alpinista Andrea Gobetti, che sarà ospite della Sezione giovedì 7 aprile.
La serata, intitolata “Il cielo e le sue radici” e programmata alle 20:45 nell’Auditorium Andrea Celesti, vedrà Gobetti presentare alcuni filmati e il suo ultimo libro Dal fondo del pozzo ho guardato le stelle. Memorie di un esploratore ottimista e ribelle (SEM 2020).

Una vita di avventure

Nipote di Piero Gobetti, speleologo, esploratore, alpinista, scrittore e regista, Andrea Gobetti in questo libro ripercorre una vita di avventure: dal “nuovo mattino” dell’arrampicata libera alla discesa di abissi inesplorati, sempre alla ricerca di situazioni e personaggi ai margini del mondo.

«Nelle grotte il tempo non è più quel mostro furioso che in superficie divora uomini e panorami», scrive. «Pare invece paziente, fiero di sé mentre dedica tutta la sua arte agli arabeschi nel vuoto. Lo puoi accarezzare, tanto pare immobile».

Incontro Gobetti 07-04-22

La locandina della serata

Ingresso libero, prenotazione consigliata

L’iniziativa è promossa dalla Commissione Cultura del Cai Desenzano con il patrocinio dell’amministrazione comunale e la collaborazione della Biblioteca civica. L’incontro è inserito nel ciclo di incontri con l’autore “Parole tra noi”.

L’ingresso è libero.  Posti limitati, si consiglia la prenotazione.