Domenico Filomia nuovo presidente del Cai Castrovillari

Sostituisce Carla Primavera, che ha terminato il suo secondo mandato. Consegnata una targa a Eugenio Iannelli per i 25 anni di iscrizione

Direttivo Cai castrovillari

Da sx: Di Giano, Iannelli, Cara, Primavera, Filomia, Belmonte, Cersosimo © Cai Castrovillari

Passaggio di consegna al Cai Castrovillari. Domenico Filomia è stato eletto nuovo presidente, sostituendo Carla Primavera, che ha terminato il suo secondo mandato.
Socio fondatore della Sezione, Filomia è stato dirigente sin dal 2003. Ha sempre rivestito il ruolo di segretario e, negli anni, è stato anche Presidente della Commissione escursionismo sezionale, delegato all’Assemblea Regionale dei soci del Cai Calabria e componente del Gruppo di lavoro sentieri, sia regionale che sezionale.

Consiglio direttivo rinnovato per metà

Insieme a lui, rinnovato nella sua metà, il nuovo Consiglio direttivo e il Collegio dei revisori dei conti. Affiancheranno il presidente i nuovi consiglieri F. Di Giano, G. Cersosimo, L. Cara (del Gruppo Cai Corigliano/Rossano) e i veterani C. Primavera, M. Belmonte ed E. Iannelli. In qualità di revisori G. Romano, R. Alois, L. Macrini.

Continuare e migliorare il lavoro

Filomia ha ringraziato il presidente uscente, i membri del Consiglio direttivo e del Collegio dei revisori dei conti uscenti per il lavoro svolto e tutti i soci per la fiducia accordatagli.

«Nel porgere gli auguri di un proficuo lavoro a se stesso e a tutti i neo consiglieri eletti, ha confermato l’impegno a continuare e migliorare il lavoro svolto dai suoi predecessori», si legge in una nota.

L’importanza della presenza femminile

Ha poi sottolineato il ruolo della presenza femminile all’interno della Sezione,

«auspicando una maggiore partecipazione delle donne, incoraggiandone la presenza nell’escursionismo, nell’arrampicata e nell’alpinismo. Punti fermi del suo mandato saranno la conoscenza, la promozione, la valorizzazione e la difesa dell’ambiente montano».

La targa a Eugenio iannelli

Durante l’assemblea è stata consegnata a Eugenio Iannelli una targa ricordo per aver raggiunto il traguardo dei 25 anni di iscrizione al Cai. «Un ringraziamento doveroso e particolare a un socio fondatore, presidente di Sezione per 5 mandati consecutivi e Consigliere Centrale in carica, sempre attivo e partecipe alla vita associativa», conclude la nota.