La cultura delle Alpi orientali è online

Asca Leggimontagna/cortomontagna organizza “Cultura alpina”, una serie di incontri online organizzati insieme al dipartimento di scienze agroalimentari, ambientali e animali dell’università di Udine

Una veduta delJof di Montasio © Wikipedia

Asca Leggimontagna/cortomontagna organizza “Cultura alpina”, una serie di incontri online organizzati insieme al dipartimento di scienze agroalimentari, ambientali e animali dell’università di Udine. Durante gli incontri, docenti universitari ed altri esperti della montagna friulana (e non solo) proporranno alcuni approfondimenti su temi riguardanti le risorse naturali e antropiche della catena alpina orientale.

Si comincia con il primo incontro, il 16 febbraio, dedicato ai ghiacciai alpini. In quell’occasione sarà presente Federico Cazorzi, docente di idrologia.  A seguire Mario Di Gallo, guida alpina e vicepresidente ASCA, approfondirà il tema delle attività alpinistiche invernali.

La locandina dell’evento © Asca Leggimontagna/Cortomontagna

Il 23 febbraio la serata sarà dedicata alla fragilità geologico-ambientale della montagna,illustrata da Maria Eliana Poli, docente di Geologia ambientale. Seguirà un’escursione virtuale nel Geoparco delle Alpi Carniche guidata da Daniela De Prato, referente del Geoparco stesso – Comunità di montagna della Carnia.

La zootecnia alpina sarà il tema dell’approfondimento, in calendario il 2 marzo, di Stefano Bovolenta, docente di Alpicoltura. Verrà poi proposto il documentario “Giovani agricoltori
di montagna” realizzato da Ivo Pecile e Marco Virgilio nell’ambito del progetto PassoPass.

Nel quarto e ultimo incontro di martedì 9 marzo, Ivana Bassi, docente di Politica agraria e sviluppo rurale, parlerà di opportunità di sviluppo per i territori alpini. Una riflessione di Mario Di Gallo sulla nuova frontiera dello sci e delle escursioni invernali concluderà la serata.

Appuntamento online alle 20.30 per quattro martedì successivi, in diretta dalla pagina Facebook di Leggimontagna-Cortomontagna con libero accesso, per partecipare agli incontri.