Dalla costiera triestina alle Alpi, le piante del Friuli-Venezia Giulia

“Soprendenti piante del Friuli Venezia Giulia” è un libro edito dalla Società Alpina Friuliana. L’opera verrà presentata al pubblico venerdì 19 novembre, presso la sede della Società Alpina Friuliana, a Udine

Uno scatto di Sella Bieliga © Cai Friuli Venezia - Giulia

“Soprendenti piante del Friuli Venezia Giulia” è un libro edito dalla Società Alpina Friuliana. L’opera verrà presentata al pubblico venerdì 19 novembre, presso la sede della Società Alpina Friuliana, a Udine. Si tratta di una guida alle erbe spontanee, aromatiche e commestibili di cui sono autori Sergio Costantini per i testi e Andrea Moro per le fotografie, con la prefazione di Livio Poldini: professore emerito di Ecologia vegetale del Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli studi di Trieste.

La locandina dell’iniziativa © Cai Friuli Venezia Giulia

Dalla costiera triestina alle rive fluviali

Un volume con 338 pagine a colori e 250 immagini, suddiviso in nove zone vegetazionali, dalla Costiera triestina alla zona alpina, dalla laguna alle risorgive, dal Collio alle rive fluviali, a coprire l’intero territorio regionale, con 103 schede botaniche che riportano descrizione, storia, curiosità, utilizzi, ricette, tradizioni e leggende che riguardano ciascuna pianta.

In particolare, nel libro si trovano la descrizione e l’analisi delle zone vegetazionali del Friuli Venezia Giulia a firma di Sergio Costantini; le schede botaniche con le fotografie di Andrea Moro e le ricette di cucina di Ennio Furlan. Infine, gli approfondimenti, le curiosità e altre spettacolari immagini a cura degli Operatori naturalistici e culturali del Club Alpino Italiano.

Alla presentazione del volume parteciperanno gli autori Sergio Costantini e Andrea Moro in dialogo con Renzo Paganello, operatore naturalistico e culturale del Cai. Coordinerà l’incontro Denia Cleri, vicepresidente della Saf.