“Racconti intorno al fuoco”, i Family Cai si incontrano on line

Domenica 13 dicembre su Meet i bambini di tutti i gruppi italiani leggeranno fiabe per i nonni delle Rsa, che potranno così sentire il calore di un abbraccio

Raduno Family Cai Parco Stirone

Il raduno 2019 nel Parco dello Stirone (PR) © Family Cai Macherio Vedano

Quest’anno niente scarponcini ai piedi per percorrere i sentieri, ma comunque un momento in cui tutti insieme, anche se virtualmente. Si intitola “Racconti intorno al fuoco” l’edizione 2020 del Raduno Family Cai, impossibile da organizzare fisicamente per la pandemia in corso. Dopo le prime tre edizioni (Parco di Monza, Monte Barro e Parco dello Stirone e del Piacenziano), l’appuntamento di quest’anno si sarebbe dovuto tenere per la prima nell’Italia centrale, precisamente in Lazio, organizzato dal gruppo Family del Cai Cassino.

La lettura delle fiabe per i nonni delle Rsa

Domenica 13 dicembre, a partire dalle 16, i Family Cai delle Sezioni italiane si ritroveranno in video conferenza su Google Meet, come se ci si trovasse davanti al fuoco in un rifugio di montagna, per raccontare fiabe e non solo.

«I bambini leggeranno le fiabe e faranno gli auguri di Natale direttamente ai nonni di Rsa e case di riposo di diverse località d’Italia, che, non potendo riceverci fisicamente, saranno anch’essi collegati via Meet. In questo modo potranno sentire il calore di un abbraccio virtuale da parte di tutti i piccoli dei Family Cai e delle loro famiglie», spiega Debora Miele del Family della Sezione di Cassino.

Raduno Family Cai Parco Stirone

Un altro momento del raduno 2019 © Cai

Il laboratorio “Montagne in pop up”

Dopo i racconti, a partire dalle 18, continua la Miele,

«ci sarà la possibilità di partecipare a un bellissimo laboratorio: “Montagne in pop up”, per imparare a costruire in 3D. Vi aspettiamo, distanti ma uniti».

Racconti Intorno Al Fuoco

La locandina di “Racconti intorno al fuoco” © Cai

Per info e richiesta di partecipazione: radunofamilycai@gmail.com