La Ricerca in vetta in maniera inclusiva

Grazie al Cai Abruzzo anche le persone con disabilità porteranno la bandiera della Ricerca sul Monte Scindarella da Campo Imperatore. Appuntamento domenica 29 agosto con l'escursione dell'Università de L'Aquila

Monte Scindarella

Vista dalla vetta del Monte Scindarella © Carlo Finocchietti - Blog Camminare nella Storia

Portare la bandiera della Ricerca dal Giardino Alpino di Campo Imperatore (2117 metri) a Monte Scindarella (2237 metri) in maniera inclusiva, attraverso l’utilizzo delle Joëlette.
Ogni anno l’Università de L’Aquila organizza un’escursione divulgativa e didattica con ricercatori, universitari, botanici e geologi un mese prima della manifestazione “Street Science” (la cui edizione 2021 è programmata per il 24 settembre).

Una giornata per tutti

Un’escursione che quest’anno diventerà per tutti grazie alla partecipazione del Cai Abruzzo con la sua Commissione regionale medica. Una presenza che, grazie alla disponibilità di sei Joëlettes, consentirà la partecipazione anche alle persone con disabilità. Le carrozzelle saranno messe a disposizione dal Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga e da altre associazioni che partecipano all’evento.

La locandina della giornata

Appuntamento domenica 29 agosto

L’appuntamento è fissato al Giardino Alpino di Campo Imperatore domenica 29 agosto alle 9. Oltre al Cai Abruzzo e alla sua Commissione medica hanno aderito all’iniziativa l’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla), e l’Associazione GAIAbruzzo.
Per info e prenotazione Joëlettes scrivere a social@strutture.univaq.it oppure collegarsi alla pagina Facebook dell’Università de L’Aquila.