Rifugi, la Camera approva il differimento del termine per la presentazione dei progetti per la sicurezza antincendio

La proroga al 31 dicembre 2021 è contenuta nel testo del Decreto Milleproroghe, che passa ora al Senato per l'approvazione definitiva

Rifugio Migliorero

Rifugio Migliorero © Daniela Scerri

La Camera dei Deputati ha approvato l’altro giorno alcuni emendamenti riguardanti le strutture ricettive e alberghiere. In particolare il comma 4 dell’art. 2 del Decreto Legge Milleproroghe ha definito il differimento di un anno (dal 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021) il termine, per i rifugi alpini, per la presentazione dell’istanza per l’esame dei progetti per la sicurezza antincendio e per l’ottenimento del certificato di prevenzione incendi.

Le parole del Vicepresidente del Cai Erminio Quartiani

«Per il Club alpino italiano, per tutte le nostre Sezioni e rifugi questa è una notizia importante che crea sollievo in un periodo così difficile come quello dell’emergenza Covid – commenta il Vicepresidente generale Erminio Quartiani – Il Cai apprezza l’impegno di tutti i parlamentari dell’Intergruppo per la montagna per il raggiungimento di questo risultato».

Il testo del Decreto Legge contenente questo emendamento passa ora al Senato per l’approvazione definitiva.