Rifugio Gambarie Consegna

L’Aspromonte avrà la sua casa della montagna

Ieri a Gambarie si è tenuta la cerimonia di consegna, al Cai Reggio Calabria, di un immobile confiscato alla criminalità organizzata. L'intento è farlo diventare una porta per la conoscenza delle Terre alte aspromontane e per la diffusione della…

Villa Gambarie

Aspromonte, bene confiscato diventerà rifugio

Domenica 27 giugno a Gambarie si terrà la cerimonia di consegna dell'immobile al Cai Reggio Calabria, alla presenza del Vicepresidente generale Francesco Carrer

RC Corso Torrentismo

19 partecipanti e 8 istruttori per il corso nazionale di Tecnica di torrentismo in Aspromonte

Organizzato dalla Sezione di Reggio Calabria dal 31 maggio al 6 giugno scorsi, è stato il primo della neonata Scuola nazionale di torrentismo del Cai

Etna dall'Aspromonte

Da proprietà della criminalità organizzata a rifugio Cai

In Aspromonte una villa confiscata dalla Magistratura è stata assegnata alla Sezione reggina. Diventerà punto di accoglienza per gli escursionisti e luogo di cultura, formazione ed educazione alla montagna

Rifugio Gambarie Consegna

L’Aspromonte avrà la sua casa della montagna

Ieri a Gambarie si è tenuta la cerimonia di consegna, al Cai Reggio Calabria, di un immobile confiscato alla criminalità organizzata. L'intento è farlo diventare una porta per la conoscenza delle Terre alte aspromontane e per la diffusione della…

Villa Gambarie

Aspromonte, bene confiscato diventerà rifugio

Domenica 27 giugno a Gambarie si terrà la cerimonia di consegna dell'immobile al Cai Reggio Calabria, alla presenza del Vicepresidente generale Francesco Carrer

RC Corso Torrentismo

19 partecipanti e 8 istruttori per il corso nazionale di Tecnica di torrentismo in Aspromonte

Organizzato dalla Sezione di Reggio Calabria dal 31 maggio al 6 giugno scorsi, è stato il primo della neonata Scuola nazionale di torrentismo del Cai

Etna dall'Aspromonte

Da proprietà della criminalità organizzata a rifugio Cai

In Aspromonte una villa confiscata dalla Magistratura è stata assegnata alla Sezione reggina. Diventerà punto di accoglienza per gli escursionisti e luogo di cultura, formazione ed educazione alla montagna