“Alè”: un omaggio alla scena dell’arrampicata sportiva a Roma

Il film è disponibile a partire da oggi, martedì 22 novembre 2022, sulla piattaforma streaming “InQuota”, che si rivolge a tutti gli appassionati di cinema e di montagna

Un fotogramma del film © Trento Film Festival

“Alè” è un documentario di Marco Zingaretti: un omaggio alla scena dell’arrampicata sportiva a Roma e in Centro Italia, tra campioni e praticanti di ogni livello, tra cui Erri De Luca, la cui testimonianza introduce e guida il film.

Il documentario è basato sull’omonimo progetto di narrazione trasversale iniziato a ottobre 2018, seguendo un gruppo di arrampicatori non professionisti per sei mesi. Il silenzio e la concentrazione necessari per ragionare sui movimenti e sul proprio corpo, condividere progetti, urlare sotto la falesia: Alé vuole essere un viaggio. Il racconto inizia dalla cucina di Erri De Luca e l’ultima tappa è in Grecia, ad Atene, nel laboratorio di risuolatura di scarpette d’arrampicata più importante d’Europa.

Il film è disponibile a partire da oggi, martedì 22 novembre 2022, sulla piattaforma streaming “InQuota”, che si rivolge a tutti gli appassionati di cinema e di montagna, frutto del lavoro congiunto del Trento Film Festival e del Cai, in particolare del Centro di Cinematografia e Cineteca.

Il costo dell’abbonamento annuale è di 50 euro: gli oltre 10mila utenti già registrati sulla piattaforma in occasione delle scorse edizioni del Festival hanno ricevuto un codice sconto per sottoscrivere l’abbonamento al costo di 40 euro, mentre per i soci CAI è prevista un’ulteriore speciale offerta a 30 euro. Tutte le informazioni per abbonarsi e per scoprire i film online su www.inquota.tv