Cai San Benedetto del Tronto, convenzione per la creazione di percorsi escursionistici

La sezione ha stipulato una convenzione triennale con il Comune di Offida

Uno scorcio della località marchigiana © Cai San Benedetto

Lo scorso 10 novembre 2020, il Cai San Benedetto ha stipulato una convenzione con il Comune di Offida per la creazione di percorsi escursionistici ciclo pedonali, insieme a un’area picnic. La convenzione durerà 3 anni e consentirà di provvedere all’organizzazione e alla manutenzione di 13 percorsi rurali che si estendono complessivamente per oltre 25 chilometri.

I sentieri saranno dotati di segnaletica verticale e di segnatura sul terreno. Allo stesso tempo, la convenzione prevede la verifica periodica e la manutenzione ordinaria dei percorsi da parte della sezione, che segnalerà anche i tratti che necessitano di manutenzione. Particolare attenzione sarà data alla riscoperta del sentiero che collega il centro storico alla “Fontana del Trocco”, con la possibilità di utilizzare la zona come area pic-nic.

«Abbiamo un paesaggio stupendo, e in poche centinaia di metri ci si ritrova immersi nella natura, circondati da terreni sapientemente tutelati dai nostri agricoltori che ne fanno vetrina per le proprie aziende», spiega l’assessore all’Urbanistica Maurizio Peroni.

«Si tratta di un impegno importante che la Sezione ha accolto favorevolmente, perché i sentieri sono ricchi di storia e, grazie al contributo di soci preparati, entusiasti e sensibili alla valorizzazione del territorio, torneranno presto ad essere fruibili da parte di turisti ed escursionisti», spiega la Presidente della sezione CAI di San Benedetto Angela Marisa Semeraro.