Linea Verde Sentieri arriva in Alto Adige

Lino Zani, Margherita Granbassi e Gian Luca Gasca accompagneranno i telespettatori alla scoperta della variante alto atesina del Sentiero Italia CAI, tra boschi, paesaggi incantevoli, borghi, rifugi e specialità enogastronomiche del territorio

Linea verde alto adige

Le riprese sulle sponde del lago di Carezza © Rai

In cammino sulla variante alto atesina del Sentiero Italia CAI, fra boschi incantati, borghi scenografici e paesaggio fiabeschi. Sarà l’Alto Adige il teatro della nuova puntata di Linea Verde Sentieri, che andrà in onda sabato 16 luglio alle 12 su Rai1.

Nel cuore delle Dolomiti occidentali

Lino Zani, conduttore insieme a Margherita Granbassi, si addentrerà, insieme all’esperto di montagna Gian Luca Gasca, nel cuore delle Dolomiti occidentali seguendo il SiCai, dove, a 1502 metri di altitudine, ha preso forma, ai bordi del fitto bosco di Latemar, il lago di Carezza. Proseguirà poi il suo cammino sulla Ferrata del Passo Santner con il presidente del Cai Alto Adige Carlo Zanella, svelando un approccio contemporaneo alla montagna e alle sue particolarità.

linea verde sentieri alto adige

Un momento della puntata

Il paese di Aldino e il Geoparco Bletterbach

Margherita Granbassi, invece, racconterà del piccolo paese di Aldino, situato sull’altopiano del monte Regolo, che fino al 1959 era raggiungibile solo attraverso delle pericolose mulattiere. I suoi abitanti per sopravvivere all’isolamento dovettero ingegnarsi, creando un microcosmo autosufficiente dove i mulini giocavano un ruolo fondamentale e ancora oggi resistono come preziosa testimonianza. Il percorso della conduttrice proseguirà poi alla scoperta del Geoparco Bletterbach, patrimonio Unesco, e nel curioso incontro con due giovanissimi che hanno deciso di produrre funghi in un fienile.

Il viaggio dei conduttori terminerà al rifugio Fronza alle Coronelle, dove potranno assaggiare le prelibate eccellenze del territorio e iniziare a progettare un nuovo viaggio.

Linea Verde Sentieri è un programma di Lino Zani, Domenico Nucera, Carmine Gazzanni Flavia Piccinni e Yari Selvetella. La regia della puntata in Alto Adige è firmata da Dario Migliardi.