Sne_Escursione Castelmezzano

L’accessibilità ai sentieri di montagna

C'è tempo fino al 30 novembre per rispondere al questionario online proposto da diversi Organi tecnici centrali del Cai, in collaborazione con il Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali dell'Università di Padova. La compilazione richiede…

premio 2021 tomei

Sostenibilità delle attività forestali in ricordo di Andrea Tomei

Lunedì 21 novembre ad Amatrice la cerimonia conclusiva dell'edizione 2022 del Premio di laurea indetto dal Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali (Dafne) dell’Università della Tuscia su proposta del Cai. Vincitori Paolo Bellezza e Alessandro…

RadunoAgTamLazio

Alla scoperta della faggeta del Monte Cimino

Lo scorso 9 ottobre le Commissioni tutela ambiente montano e alpinismo giovanile del Cai Lazio hanno scelto questo scenario naturale per il Raduno regionale congiunto 2022. Oltre 100 partecipanti, in rappresentanza di9 Sezioni

Bosco autunno Appennino Tosco-emiliano

In cammino nei boschi d’autunno

Giovanna Barbieri, botanica e titolata Cai, spiega come mai le foglie assumono le colorazioni più varie durante la stagione autunnale, mentre il presidente della Commissione centrale escursionismo del Cai Marco Lavezzo ricorda i comportamenti da…

Laghetto del Giardini di Esperia

Online il Bollettino di ottobre del Comitato scientifico centrale del Cai

Seconda uscita del 2022, la pubblicazione affronta anche questa volta una molteplicità di argomenti che vanno dalla crisi climatica agli antichi borghi montani, fino ad arrivare all'antropizzazione contemporanea, alla Terapia Forestale e alla…

Fvg_TerapiaForestale

Fvg, Terapia Forestale per il benessere e lo sviluppo locale

150 persone sono state coinvolte quest'anno nel progetto internazionale dell'Università di Udine portato avanti nei territori di Paularo, Moggio Udinese e Lesachtal (Austria), che ha visto un ruolo attivo del Cnr e delle Sezioni Cai di Moggio…

Etna - Piano Provenzana - Pino larìcio centenario (Pinus nigra loricio)

Il nuovo libro sulla Terapia Forestale

Per iniziativa del Club alpino italiano e dell’Istituto per la BioEconomia del Consiglio nazionale delle ricerche, esce il secondo libro aggiornato e originale su una pratica sanitaria di grande valore sociale ed economico

ConvenzioneOrtoBotanicoAmatrice

Un orto botanico accanto alla Casa della Montagna di Amatrice

Firmata una convenzione tra Comune e Sezione Cai locale per l'assegnazione del terreno. L'orto botanico sarà dedicato non solo agli aspetti scientifici e di conservazione, ma anche all'educazione ambientale dei più giovani

Alptrees, il progetto che fotografa la presenza delle piante non native nello Spazio Alpino

La diffusione delle piante non autoctone è un processo lungo che si articola nel tempo. Infatti, da sempre, nei territori alpini, le specie non-native sono presenti nei luoghi frequentati dall’essere umano

DimoraCeltica_Doccia

Online il Bollettino di aprile del Comitato scientifico centrale del Cai

Tra i contenuti gli assetti forestali dell'Appennino, le conseguenze della crisi climatica, il riutilizzo dei fabbricati abbandonati e i risultati di una ricerca sul buio notturno

Sne_Escursione Castelmezzano

L’accessibilità ai sentieri di montagna

C'è tempo fino al 30 novembre per rispondere al questionario online proposto da diversi Organi tecnici centrali del Cai, in collaborazione con il Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali dell'Università di Padova. La compilazione richiede…

premio 2021 tomei

Sostenibilità delle attività forestali in ricordo di Andrea Tomei

Lunedì 21 novembre ad Amatrice la cerimonia conclusiva dell'edizione 2022 del Premio di laurea indetto dal Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali (Dafne) dell’Università della Tuscia su proposta del Cai. Vincitori Paolo Bellezza e Alessandro…

RadunoAgTamLazio

Alla scoperta della faggeta del Monte Cimino

Lo scorso 9 ottobre le Commissioni tutela ambiente montano e alpinismo giovanile del Cai Lazio hanno scelto questo scenario naturale per il Raduno regionale congiunto 2022. Oltre 100 partecipanti, in rappresentanza di9 Sezioni

Bosco autunno Appennino Tosco-emiliano

In cammino nei boschi d’autunno

Giovanna Barbieri, botanica e titolata Cai, spiega come mai le foglie assumono le colorazioni più varie durante la stagione autunnale, mentre il presidente della Commissione centrale escursionismo del Cai Marco Lavezzo ricorda i comportamenti da…

Laghetto del Giardini di Esperia

Online il Bollettino di ottobre del Comitato scientifico centrale del Cai

Seconda uscita del 2022, la pubblicazione affronta anche questa volta una molteplicità di argomenti che vanno dalla crisi climatica agli antichi borghi montani, fino ad arrivare all'antropizzazione contemporanea, alla Terapia Forestale e alla…

Fvg_TerapiaForestale

Fvg, Terapia Forestale per il benessere e lo sviluppo locale

150 persone sono state coinvolte quest'anno nel progetto internazionale dell'Università di Udine portato avanti nei territori di Paularo, Moggio Udinese e Lesachtal (Austria), che ha visto un ruolo attivo del Cnr e delle Sezioni Cai di Moggio…

Etna - Piano Provenzana - Pino larìcio centenario (Pinus nigra loricio)

Il nuovo libro sulla Terapia Forestale

Per iniziativa del Club alpino italiano e dell’Istituto per la BioEconomia del Consiglio nazionale delle ricerche, esce il secondo libro aggiornato e originale su una pratica sanitaria di grande valore sociale ed economico

ConvenzioneOrtoBotanicoAmatrice

Un orto botanico accanto alla Casa della Montagna di Amatrice

Firmata una convenzione tra Comune e Sezione Cai locale per l'assegnazione del terreno. L'orto botanico sarà dedicato non solo agli aspetti scientifici e di conservazione, ma anche all'educazione ambientale dei più giovani

Alptrees, il progetto che fotografa la presenza delle piante non native nello Spazio Alpino

La diffusione delle piante non autoctone è un processo lungo che si articola nel tempo. Infatti, da sempre, nei territori alpini, le specie non-native sono presenti nei luoghi frequentati dall’essere umano

DimoraCeltica_Doccia

Online il Bollettino di aprile del Comitato scientifico centrale del Cai

Tra i contenuti gli assetti forestali dell'Appennino, le conseguenze della crisi climatica, il riutilizzo dei fabbricati abbandonati e i risultati di una ricerca sul buio notturno