Al via le iscrizioni per la 71esima edizione del Trento Film Festival

L’attenzione è già alta, come dimostrano le centinaia di opere presentate in questi giorni, e che saranno valutate dalla Commissione di selezione

Un momento delle scorse edizioni del Trento Film Festival © Trento Film Festival

Si sono aperte da poco le iscrizioni per la 71esima edizione del Trento Film Festival (28 aprile – 7 maggio 2023) e il numero di film presentati è già alto. Dopo il successo del Festival numero Settanta, che ha riportato migliaia di persone in sala, si sta lavorando all’edizione 2023.

L’attenzione è già alta, come dimostrano le centinaia di opere presentate in questi giorni, e che saranno valutate dalla Commissione di selezione. Il termine per iscrivere le produzioni degli anni 2021 e 2022 scade il 10 gennaio 2023, mentre quello per le produzioni dell’anno 2023 è fissato il 10 febbraio. Ci sarà tempo invece fino al 20 febbraio 2023 per presentare le opere per la sezione Quarta parete, dedicata ai content creator e aperta alle opere prodotte per canali YouTube e altri canali non tradizionali. Inaugurata nella scorsa edizione grazie alla collaborazione con l’alpinista Hervé Barmasse e il content creator e music producer Tudor Laurini, ha ottenuto subito un grande successo e ha attirato l’attenzione del pubblico, soprattutto di quello più giovane.

La durata massima ammissibile delle opere è stabilita in 20 minuti, e non sono ammesse alle selezioni opere realizzate e pubblicate prima del maggio 2022: la Commissione di esperti selezionerà le opere meritevoli e premierà il vincitore, che sarà annunciato in occasione della 71esima edizione.

Sono aperte anche le iscrizioni per partecipare alla 37. edizione di “MontagnaLibri”, l’annuale vetrina internazionale di editoria tematica, alla quale possono essere presentate le pubblicazioni più recenti dedicate alla montagna, all’esplorazione, all’avventura, all’attenzione per l’ambiente e in generale alle culture delle terre alte.