A Besana Brianza lo sviluppo sostenibile arriva a scuola

Lo scorso 5 ottobre l'Istituto comprensivo Giovanni XXIII ha aderito alla Giornata della Sostenibilità indetta dal Cai. I rappresentanti della Sezione hanno incontrato gli alunni di prima media

Giornata Sostenibilità Besana Brianza

L’incontro con gli alunni di prima media di Besana Brianza © Cai Besana Brianza

Un’occasione di crescita personale degli alunni di prima media riguardo agli obiettivi didattici di Educazione civica legati alla cura dell’ambiente e all’attenzione ad uno sviluppo sostenibile.
Ha rappresentato questo, all’Istituto comprensivo Giovanni XXIII di Besana Brianza (MB) la mattina del 5 ottobre scorso.

La scuola, con il dirigente scolastico Alessandra Ansaldi, ha aderito infatti alla Giornata della Sostenibilità indetta dal Club alpino italiano, ospitando il presidente della Sezione Cai locale Pietro Delmiglio, i componenti del direttivo Bruno Bianchi e Elisa Redaelli, e il presidente dell’Associazione amici della natura Luciano Inglesi, che è anche Guardia ecologica volontaria del Parco della Valle del Lambro. A incontrarli tutte le classi di prima media dell’istituto, a gruppi di due classi per volta.

«I ragazzi, attraverso i loro interventi e le domande poste agli esperti, si sono dimostrati, molto interessati agli argomenti trattati che hanno riguardato gli obiettivi 6 (Acqua pulita e servizi igienico‐sanitari), 11 (Città e Comunità sostenibili), 12 (Consumo e produzione responsabili), 13 (Lotta contro il cambiamento climatico), 15 (Vita sulla Terra) dell’Agenda 2030», commentano dalla Sezione. «A questo primo incontro in classe seguirà nei prossimi giorni un’uscita sul territorio, nel Parco della Valle del Lambro, per approfondire e mettere in pratica quanto appreso in questa occasione».