Cai Sicilia, un’escursione per Climbing for Climate 4 alla Riserva naturale “Grotta di Entella”

Un'escursione alla Riserva Naturale “Grotta di Entella” di Contessa Entellina rivolta agli studenti delle scuole medie del territorio

Un momento dell’escursione nella Riserva naturale “Grotta di Entella” © Cai Sicilia

In occasione dell’evento “Climbing for climate” scorso 22 settembre, la Riserva Naturale “Grotta di Entella” di Contessa Entellina (PA) ha organizzato insieme all’Università di Palermo, il Centro di Sostenibilità e Transizione Ecologica e il CAI-Sicilia, un’escursione in riserva rivolta soprattutto, agli studenti dell’Istituto Comprensivo “G. Reina” (plessi di Contessa Entellina, Giuliana e Chiusa Sclafani) con lo scopo di divulgare alle nuove generazioni la valenza delle riserve nel contrasto agli effetti del cambiamento climatico.

L’escursione

L’escursione, guidata dal personale delle Riserve Naturali gestite dal CAI-Sicilia e da geologi, botanici, zoologi ed ecologi di UNIPA (per la parte naturalistica) da archeologi della Scuola Normale Superiore di Pisa (per la parte archeologica), si è svolta lungo i
sentieri della Riserva Naturale. Durante la giornata, sono state previste delle soste, in cui gli esperti hanno descritto i diversi aspetti del territorio come i gessi selenitici geminati “a coda di rondine”, la vegetazione rupicola della macchia mediterranea, il volo di rapaci come la Poiana e diversi tipi di falco, i resti archeologici dell’insediamento elimo di Entella (VI sec. A.C.). Il gruppo, ha proseguito l’escursione verso un punto panoramico sulla Valle del Fiume.

I camminatori durante l’escursione © Cai Sicilia

Un momento di riflessione

Da qui, i camminatori hanno goduto della vista sul Belìce sinistro, spaziando sulla Diga Mario Francese e sul Lago Garcia. L’escursione, si è conclusa al Centro Accoglienza Visitatori della Riserva (sul pianoro sommitale della Rocca di Entella), dove è stata offerta una degustazione dei prodotti del territorio. In particolare, autorità come il Magnifico rettore Massimo Mediri, Leonardo Spera (Sindaco di Contessa Entellina), Francesco Lo Cascio (Presidente del CAI Sicilia), Vincenza Messana (Direttrice della Riserva Naturale “Grotta di Entella”), Maurizio Cellura (Direttore del Centro Sostenibilità e Transizione Ecologica UNIPA), Daniela Campobello (Referente SDG 15 Vita sulla terra del Centro Sostenibilità e Transizione Ecologica UNIPA) e Giovanni Lala (Consulta dei Giovani di Cantessa Entellina), hanno evidenziato brevemente la valenza e la finalità dell’evento prendendo spunto da quanto osservato durante l’escursione. A seguire sono state avviate delle semplici attività interattive di educazione ambientale per gli alunni delle scuole medie che hanno partecipato all’evento.

Un momento divulgativo, durante l’escursione © Cai Sicilia